Velocità assassina, tra CR7 e Tevez: la vittima è sempre la stessa

di Riccardo Sgroi |

Caro Cristiano, prima o poi riuscirai a bucare la rete! Secondo quanto riportato da O Jogo, il siluro del 2-0 contro il Genoa viaggiava alla velocità spaziale di 105 km/h. La palla, esplosa dai 25 metri, si dice avesse intenzione di imboccare l’autostrada ed aspettare CR7 sulla porta di casa. Non una novità per Ronaldo: il Corriere dello Sport ricorda due goal a Marsiglia e Levante che toccarono quota 120 km orari.

Il marziano ha ancora tanta strada da fare. Tevez, proprio contro il Genoa, si inventò un goal altrettanto stupefacente. Era il 22 marzo 2015: Carlitos prende palla al limite, scarta due rossoblù come birilli e da posizione defilata sgancia una bomba imparabile. Un’azione tanto memorabile quanto decisiva, che regalò i 3 punti alla Juve. In quell’occasione, l’assurda velocità dalla sfera fu a terza più alta mai registrata in una partita di calcio: 163 km/h. Il tiro esplose dall’interno dell’area di rigore e sbattendo contro la traversa fece tremare tutto lo Stadium.

In questa giornata di giubilo, i nostri pensieri vanno al povero Perin. Il portiere difendeva in entrambi i casi la porta genoana, rischiando evidentemente la vita. Mattia, per favore, accetta un consiglio dai tuoi ex tifosi: prossima volta fingi un’influenza che noi, alla tua pelle, ci teniamo!


JUVENTIBUS LIVE