Un Tocco All'Improvviso (6) – Il film Juve, il cartone Inter

di Toccoditacco |

Settimana importante per il Campionato,che vede La Juventus sbancare Empoli (a mezzogiorno, quando non si dovrebbe giocare) e andare in fuga, +4 sul Napoli +5 su Milan e Chievo.
Pensate, per fortuna che il Napoli ci ha dato una mano battendo queste due squadre altrimenti non avremmo questo vantaggio.

Da notare come anche in questa giornata Berardi non sia stato convocato,forse per non destare sospetti sul fatto di aver saltato la Juve circa un mese fa.
O forse l’intenzione e’ rimanere fuori fino al ritorno contro i bianconeri.

Ma ecco il Diario della settimana:

1 Ottobre
Esce in anteprima il film dedicato alla storia della Juventus.
Critiche positive, tanto che a Milano vogliono fare lo stesso per l’Inter.
Ma sara’ un cartone.

2 Ottobre – Serie A
Atalanta-Napoli 1-0
A Bergamo il pomeriggio non si dovrebbe giocare.
L’Atalanta ha troppe A nel nome, la cosa ci penalizza.
Avevo preparato la gara per Bergamo alta invece si giocava a Bergamo bassa.
Le squadre con le maglie a strisce sono sempre favorite contro di noi.
Il campaccio di Bergamo non è adatto per noi che giochiamo palla a terra (no fermi,questa l’ha detta veramente)

Roma-Inter 2-1
Grande la strategia dell’Inter che snobba l’Europa League per poter dare il meglio in campionato con i titolari,no?
O forse l’obiettivo è la Coppa Italia?

Milan-Sassuolo 4-3
Altalena di reti al Meazza. Ma la gara di Milano verrà ricordata per altro.
Fuori da San Siro infatti debutta il furgoncino della Var, la tanto richiesta moviola in campo. Si, esatto, quella con cui il campionato sarà limpido e la Juventus smetterà di avere vantaggi.
Difatti:rigore negato al Sassuolo e rigore regalato al Milan. Visti i risultati forse il furgoncino era quello del kebabbaro.
Buon compleanno Silvione, anche quest’anno il regalo te l’hanno fatto.

Empoli-Juve 0-3
Nonostante la facile vittoria in terra Toscana scoppia la polemica in casa bianconera.
Pare che Higuain e Dybala invece di passarsi la palla la scaglino con violenza dentro la porta avversaria.

Udinese-Lazio 0-3
Sconfitta che costa la panchina a Iachini.
Fa strano che per una volta a esonerarlo non sia Zamparini.
La motivazione: Iachini non riusciva a comunicare con lo spogliatoio.
Al suo posto: Del Neri.

Pescara-Chievo 0-2
Non ero tra i 25 spettatori della partita, mi spiace.
Ci manca che mi guardo anche queste partite per far ridere voi.