Un endorsement all’improvviso

di Juventibus |

Jurgen Klopp sa cosa significa essere un underdog, è la sua essenza. Sa cosa vuol dire essere considerato un perdente di successo, prima del 4-0 rifilato al Barcellona, era il sentimento diffuso verso il suo status. L’ultimo anno ha ribaltato tutto, e il tedesco adesso è considerato il miglior tecnico in circolazione, anche e soprattutto da chi non aveva lesinato giudizi tranchant su di lui.

In un’intervista concessa al “The Guardian“, l’ex Mainz e Borussia ha dichiarato il suo stupore nel non vedere la Juve dominare il campionato con “almeno 10 punti di vantaggio“. Klopp è sincero, ammette di non seguire molto la Serie A, e che quindi il suo giudizio si basa soprattutto sulla valutazione sulla carta della rosa a disposizione di Sarri.

Questo può significare che molti dei calciatori della Juve (Ronaldo ovviamente un caso a parte), all’estero hanno un enorme considerazione, hanno la cosiddetta fama che li precede, nonostante il rendimento attuale (uno di questi potrebbe essere Aaron Ramsey, in premier tutt’altro giocatore rispetto a quello visto fino ad ora a Torino).

Il tecnico del Liverpool ha poi rincarato la dose, elevando la Juve a “favorita per la Champions“, asserzione che ovviamente oggi suona molto stonata, visto il momento dei bianconeri.

Se da una parte questa dichiarazione, che potrebbe anche essere strategica, visto che il suo Liverpool è accreditato per un bis Champions (Klopp, tra l’altro, nell’intervista elogia un po’ tutte le rose delle big d’Europa), potrebbe comunque aiutare l’ambiente juventino a pensare che forse la rosa della Juve non sia sopravvalutata, ma che stia passando un periodo di underperforming, dall’altra potrebbe mettere in difficoltà lo stesso Maurizio Sarri, con cui comunque Klopp ha sempre avuto un buon rapporto nell’anno inglese del toscano.

Sarri è già ritenuto da molti il solo responsabile dei problemi bianconeri, e “se anche Klopp parla di rosa pazzesca…“.

D’altronde, come detto, ora il parere di Klopp ha un certo peso…


JUVENTIBUS LIVE