E se… un Alieno sceso al Camp Nou

di Sandro Scarpa |

Dopo ogni sconfitta, specie in UCL, parte in noi un overthinking infinito di spiegazioni, motivi, logiche, alibi e riflessioni che “parton dal pratino e vanno fino in cielo”.

Per scrivere le mie solite baggianate ricorro all’espediente dell’Alieno, caro a Flaiano o David Bowie o, più terra terra, a PIF, che però è uno di quei juventini rinnegati quindi è bravo ma ci sta sulle palle..

Partiamo.

 

Caro Alieno, siamo al Camp Nou, si gioca a calcio. Il Calcio è uno sport con oltre un secolo di storia, 22 tizi in calzoncini e il più forte vince, a volte il più smaliziato, convinto o sculato (o il più “onesto”, ma quella è un’altra storia).

Questa è la Champions, le squadre più forti i giocatori più talentuosi e decisivi.

Negli ultimi 50 anni, nessuno dei calciatori leggendari e acclamati è stato così forte, incisivo, vincente e soprattutto costante nel tempo come i due che hanno vinto il Pallone d’Oro negli ultimi 10 anni, si chiamano Leo Messi (ne ha vinti 5) e Cristiano Ronaldo (che si appresta a vincere il 5°). Pensa che nel 2007, il Pallone d’Oro lo vinse Kaka, altra epoca, e 2° e 3° arrivarono proprio Ronaldo e Messi, 10 anni di dominio.

Sì lo so caro Alieno, tu penserai, ma si gioca in 11, due campioni formidabili pur i più determinanti di sempre, non possono mica vincere da soli? Vero, e infatti giocano nelle due squadre più forti del pianeta, il Barcellona e il Real, che negli ultimi 9 anni hanno vinto 6 volte la UCL -tra cui le ultime 4 di fila, SuperCoppa e Mondiale inclusi- e le più ricche e potenti al mondo, assieme al Manchester United.

Pensa caro Alieno che queste due sono così forti che nessuno negli ultimi 30 anni è riuscito a vincere la UCL battendole entrambi e negli ultimi 4 anni sono così dominanti che il Real ha perso una sola volta, dalla Juventus, e che una sola squadra è riuscita ad eliminarle entrambe, in anni diversi: la Juventus.

Ora caro Alieno, qui al Camp Nou si è giocato Barcellona-Juventus.

Considera che la Juventus in 31 partecipazioni questa Coppa stronza l’ha vinta solo 2 volte. E’ anche vero che ha disputato 9 finali (quindi una finale ogni 3 anni più o meno, #FinoAlConfine diciamo…) ma ne ha perse 7, e quindi i tifosi sono incazzati come alieni verdi e rassegnati come alieni blu.

Quindi ‘sta UCL la vincono sempre le squadre più ricche con i campioni più decisivi. Stranamente anche più che nei tornei lunghi dove negli ultimi anni hanno vinto squadre meno ricche e con meno campioni, ma solide ed efficaci: la prima Juve di Conte, il Leicester, il Borussia di Klopp, l’Atletico di Simeone.

Ora la Juve, un decennio fa è stata quasi cancellata, mortificata nei tribunali, sul campo, dietro le scrivanie e sulla panchina. Poi da 6 anni ha ripreso a vincere, crescere e tornare abbastanza ricca, forte e potente (e odiata, caro Alieno).  Ha vinto 6 volte di fila lo Scudetto come mai nessun club nei tornei più importante in oltre un secolo di questo sport, ha vinto 3 double di fila, come mai nessun club nei tornei più importanti in oltre un secolo di questo sport e ha disputato 2 finali di UCL in 3 anni, nonostante fosse solo la 10° squadra più ricca e non avesse nessuno dei primi 10 campioni più pagati (manco primi 20 anni).

Pensa che l’anno scorso questa Juve ha fatto un’altra cavalcata straordinaria, vincendo ancora il double in Italia nonostante fosse su 3 fronti e avesse contro squadre che hanno fatto record di punti (e rigori) della loro storia (Roma e Napoli), ed eliminando il Barca neutralizzandolo sullo 0-0 qui al Camp Nou, cosa mai riuscita in UCL negli ultimi 5 anni e nonostante avesse cambiato 9/11 rispetto agli stessi 11 del Barca.

Poi la Juve, stanca perché aveva cambiato modulo e aveva uomini contati, in finale se l’è giocata fino al 1° tempo contro questo Real che aveva vinto 2 UCL su 3 (eliminata nella terza proprio dalla Juve). Nel 2° tempo la bravura del Madrid unita alla fortuna (un autogol di tacco) che aiuta quasi sempre i forti e gli audaci e ancora il talento di quel 4 volte pallone d’oro (Ronaldo) hanno fatto la differenza.

Un peccato perché la Juve aveva un certo Alves, campionissimo che gioca per divertirsi e non per soldi, e un certo Bonucci, capitan futuro, legatissimo alla maglia bianconera. Entrambi ci tenevano tanto a vincere con questi colori e non ci hanno dormito la notte dopo, caro Alieno.

Al Camp Nou due giorni fa l’UCL è ripresa. Il Barca è sceso in campo con 9/11 dell’anno scorso e 8/11 di quelli che avevano vinto la Coppa contro la Juve 3 anni fa. La Juve invece ha perso Alves che è andato a guadagnare 10 milioni al PSG (eh sì, caro Alieno, per divertirsi servono anche soldi…) e Bonucci, ora capitano del Milan, legatissimo alla maglia rossonera e ci tiene tantissimo a vincere con quei colori (eh sì, caro Alieno, la vita è strana, ma sciacquati la bocca prima di parlare di Bonucci).

La Juve, che parte sempre un po’ lenta (pensa, una volta era 10° a 11 punti da una fortissima Inter e dal Napoli spettacolare e poi alla fine niente, ha vinto in scioltezza) aveva fuori: Cuadrado, Marchisio, Khedira, Chiellini, Mandzukic, Howedes, Pjaca, e ha perso poi De Sciglio.

Ciononostante fino al 45° al Camp Nou la Juve aveva retto bene, tirato 5 volte in porta e subito solo 2 tiri, nella stessa azione: punizione di Messi e ribattuta di Suarez.

Poi dal 45° al 65° quel famoso Messi ha fatto: gol prendendo palla a centrocampo, triangolando, scartando e fintando e mettendo palla all’angolino; assist dopo aver seminato il panico; altro gol spettacolare con dribbling fulminanti e palla ancora imparabile nell’angolino.

Un po’ come Ronaldo insomma, anzi, ancora di più, uno show personale di uno di questi super-mega talenti da 30 milioni l’anno. Tu dirai caro Alieno, facile: la Juve è inferiore, meno ricca, meno ricca di talenti, aveva molti titolari fuori, questo Messi ha creato da solo 3 gol. Spiegazione facilissima, anche su Venere e Plutone. Tu dirai caro Alieno, facile: quel Real era superiore, più ricco, più ricco di talenti, più in forma e CR7 ha fatto 2 gol da rapace, più autogol di tacco e gara finita. Spiegazione facilissima, anche su Venere e Plutone.

E invece no caro Alieno, ecco l’elenco delle spiegazioni sulla Terra:

  • Blocco mentale (tra primo e secondo tempo ?),
  • Scazzottata reale (tra primo e secondo tempo?)
  • DNA Europeo e mentalità Europea scadente,
  • Maledizione Champions,
  • Senza palle, cazzima e grinta,
  • Senza idee, senza gioco e senza schemi,
  • Buffon vecchio, bolso e pensionato, pensa alla D’Amico,
  • Higuain grasso, bloccato in Europa e nelle finali,
  • Dybala pischello, buono solo in Italia,
  • Bentancur pischello, buono solo in Argentina,
  • Benatia brocco, e pure un po’ rotto,
  • Barzagli vecchio, bolso e pensionato (2),
  • De Sciglio brocco, e pure parecchio rotto (2),
  • Alex Sandro ha i cazzi suoi perché voleva andare al Chelsea,
  • Matuidi caprone
  • Douglas Costa bidone strapagato e corpo estraneo,
  • Bernardeschi bidone strapagato e caprone,
  • Sturaro brocco, caprone, bidone, corpo estraneo e tutto quello di sopra,
  • Lichtsteiner, caprone, vecchio e bolso, ma fuori lista quindi imprescindibile
  • Allegri capra e cagone, pensa ad Ambra
  • Agnelli caccia i soldi,
  • Marotta dimettiti!

Vedi caro Alieno, molto più logico e sensato!

Tu dirai, come è possibile con ‘sta marea di problemi che la Juve sia riuscita (unica) a battere Real e Barca negli anni scorsi? Come è possibile che la Juve 5 mesi fa, al Camp Nou sia riuscita (unica) a non fare segnare Messi e compagni? Forse perché c’era Bonucci Capitan Futuro che gli stessi terrestri Juventini hanno sbeffeggiato 2 giorni fa? Forse perché c’era Alves che giocava lì dove ora gioca quel bidone strapagato di Costa? E questo Costa, non era lo stesso che ci ha demoliti quando giocava al Bayern? Forse grazie al gioco di Guardiola? Ma questo Guardiola non è uno che senza Messi non è mai arrivato in finale come Allegri e non è lo stesso che ha preso poi un anno 4 gol da Ronaldo e co. in casa a Monaco, l’anno dopo 4 gol da Messi e co. al Camp Nou, e l’anno scorso 8 gol da Mbappé e compagni?

Insomma, non fare overthinking anche tu, alieno, la realtà è molto più semplice.

La colpa è del blocco mentale. Appena subisce gol la Juve crolla!
Tu dirai, Alieno, che dopo l’1-0 a Cardiff la Juve pareggiò, e anche a Berlino, dopo il primo gol Barca pareggiò la gara!

No, allora: tra primo e secondo tempo la Juve crolla!
Tu dirai, Alieno, che all’inizio del 2° tempo Dybala solo, in area, col piede preferito si è divorato l’1-1. E poi, nel 2° tempo la Juve ribaltò un pesantissimo 0-2 in casa contro Guardiola, pareggiando 2-2.

Ok, riformulo: dopo aver preso il 2° gol da Barcellona e Real la Juve crolla!
Tu dirai, Alieno, ma come? Abbiamo appena detto che la Juve è l’unica ad aver eliminato Barca e Real in questi anni mentre tutte le altre sono sempre crollate, anche sullo 0-0, anche dopo il primo gol? Guardiola (il migliore di tutti) al Bayern (la migliore delle altre) ha preso il doppio di gol da Barca e Real!

Ok. Allora la colpa è di Allegri. Punto. Guarda Sarri, col belgioco e i risultati europei…ehm cioè no, guarda Sarri col belgioco che non cerca alibi…ehm cioè no, guarda Sarri col belgioco e un Napoli mai appagato…ehm…
Guarda quando c’era quell’altro, caro alieno, quello che c’era prima! Il nostro Duce Antonio! Quando c’era Lui, sì che si stava bene! Lui ci ha riportati alla vittoria, era il vero Capitano (no, non come Bonucci): si batteva il petto, lanciava baci, andava sotto la curva e si è fatto 3 autobus scoperti! Lui sì che aveva idee gioco e coraggio!

Tu dirai, Alieno, ma come? Lì non c’era “la maledizione europea?”, non c’era il “blocco mentale europeo’”, anzi, non era colpa del “modulo 352, poco europeo” e Conte non era quello della “prossima finale una squadra italiana la giocherà tra tantissiiiiimi anni”?

Vabbè, ma era un’altra Juve! Cioè si con Morata al posto di Vucinic siamo passati dal Galtasaray e dal Benfica alla finale di Berlino, ma era un’altra Juve! Cioè, scusa no, era sempre la Juve di Conte e Allegri sfruttò il suo lavoro. Poi certo, ne hanno cambiati altri 9 e la Juve è ritornata in finale sempre col caprone cagone, ma almeno Conte si batteva il petto e lanciava baci, difendendo la Maglia.

Tu penserai, caro Alieno, ma Conte poi non è quello che dopo 3 giorni si batteva il petto e lanciava baci in FIGC, dicendo che la Maglia Azzurra era il top del top?
E vabbé, ma questo perché la Juve non gli comprava Cuadrado. Tu dirai, ma Conte poi non è quello che a metà contratto è andato al Chelsea, battendosi il petto e lanciando baci a Stamford, dicendo che la Premier è la cosa più bella che c’è?

Ok, caro Alieno. Mi hai fatto sgolare per ore e arrovellarmi nei pensieri e contro-pensieri, ma dimmi tu, Alieno, dall’alto della superiore intelligenza extra-terrestre e con i ritrovati iper-tecnologici impiantati nel tuo cervello cibernetico, dimmi, QUAL E’ LA VERITA’? Cosa pensi della Juve in Champions?? Parla!

Alieno (con voce metallica): A-SEN-SIO, QUAT-TRO A UNO, E’ FI-NI-TA!

Ecco, caro Alieno, ho capito tutto, ora però vattene un po’ affangiove, su!

Altre Notizie