Lettera della Uefa, niente esclusioni e Juve nella prossima Champions

di Mauro Bortone |

Un altro capitolo, forse decisivo quanto meno nel futuro prossimo, si aggiunge alla lunga saga dello scontro tra Uefa e i “ribelli” della Superlega. Real Madrid, Barcellona e Juventus, infatti, disputeranno regolarmente la prossima Champions League, guadagnata sul campo e non andranno incontro ad esclusioni forzate dopo lo scontro ingaggiato dal presidente Ceferin, proprio all’indomani della creazione di un progetto che prevedesse la realizzazione di un torneo delle eccellenze calcistiche, rimasto, però, su carta.

Secondo quanto riferito dall’Ansa, infatti, sarebbe stata la stessa Uefa a comunicare la svolta in una lettera formale indirizzata alle società e quindi anche al club piemontese.

Com’è noto, la decisione è conseguenza della decisione della Commissione di Appello Uefa di sospendere ogni procedimento contro i tre club fino a nuovo avviso, per effetto della notifica ufficiale, indirizzata a Uefa e Fifa, dal Ministero di Giustizia svizzero, che avrebbe impedito alla due federazioni di emettere sanzioni contro i club ribelli.