Tello, il gol, l'espulsione e la caccia all'uomo

di Davide Terruzzi |

Vietato esultare dopo un gol? Andrés Tello è un giovane calciatore della Juventus in prestito al Cagliari; con i rossoblù sta disputando il campionato di Serie B trovando sempre più spazio conquistando la fiducia di mister Rastelli. Durante la partita con la Salernitana, l’esterno colombiano sigla la rete del definitivo due a zero a cinque minuti dalla fine: corsa verso la bandierina assieme a un compagno dove inscena un balletto. Insomma, la classica soddisfazione per un gol, esultanza che si vede quasi a ogni partita. Eppure il guardalinee inizia a rivolgersi in maniera animata al giocatore, lo invita a spostarsi; poi scatta l’assalto e l’inseguimento dei giocatori della Salernitana. Tello è costretto a correre velocemente per non prenderle, viene espulso dall’arbitro Pairetto e costretto ad abbandonare il campo scortato da più persone che lo spingono dentro il tunnel che porta negli spogliatoi. Normale tutto questo? Ovviamente no. Gestione pessima dell’arbitro e dei suoi assistenti, comportamento scellerato di alcuni dei giocatori e parte dei tifosi della Salernitana (e potrebbe essere qualsiasi squadra). Al presidente della Serie B la scelta di mandare un messaggio diverso. A Tello un consiglio: continua a segnare, esulta anche sotto la curva avversaria, come fatto a Salerno, senza mai mancare di rispetto, perché non c’è nulla di più bello che esprimere la propria gioia per un gol.

AGGIORNAMENTO 25 DICEMBRE ore 15:30 – Arrivano le decisioni del giudice sportivo: una giornata a Tello per avere “assunto un atteggiamento provocatorio nei confronti dei sostenitori della squadra avversaria”; quattro turni di squalifica a Rossi, tre a Sciaudone (entrambi Salernitana), tre a Melchiorri (Cagliari). 5.000 euro di multa alla società di Lotito per il lancio d’oggetti da parte del pubblico. In più, nessuna parola di condanna per quanto avvenuto da parte della Lega Serie B presieduta da Abodi che sembra non essersi reso conto dell’assurdità di quanto successo.

 

 

FullSizeRender-2