Song 2 dei Blur all’esordio ufficiale allo Stadium

di Juventibus |

Il poker  di Juventus-Cagliari non ha soltanto inaugurato l’anno solare 2020, ma anche la nuova colonna sonora dell’Allianz Stadium in occasione dei gol siglati dai bianconeri tra le mura amiche. Da un’iniziativa della piattaforma socios.com – partner della Juventus e di diversi altri grandi club europei – era partito il sondaggio che avrebbe sostituito l’ormai storico sound che accompagnava le esultanze casalinghe (ovvero la rock hit “Chelsea Dagger” degli scozzesi The Fratellis).

 

Tra le quattro candidate ha vinto – come ascoltato e goduto allo Stadium ai gol di Cristiano Ronaldo e Gonzalo Higuain – “Song 2” dei londinesi Blur, grandi rivali degli Oasis nella cosiddetta seconda British Invasion di metà anni ’90. Canzone già resa commercialmente famosa come mantra di accompagnamento di “Fifa 98 – Road To World Cup” (uno dei videogame più famosi in ambito calcistico), si tratta di uno scanzonato inno in chiave punk rock. Il brano mise il gruppo guidato da Damon Albarn, poi anche protagonista dei successi radiofonici con i Gorillaz, al centro delle attenzioni del mercato americano e internazionale dopo la grande notorietà ottenuta in patria.

“Song 2” in pratica ha mantenuto il non-titolo di quando fu inserita nel master del loro quarto omonimo album del 1997, dura due minuti e due secondi, contiene due strofe e due ritornelli ed è ovviamente la traccia numero due del disco. All’interno della grande iniziativa firmata Socios i tifosi hanno optato per questo anthem con il 33.65% delle preferenze, superando così la candidatura di “Boom” degli statunitensi P.O.D. (23.06%), “Jump Around” degli irlandesi House of Pain e “All The Small Things” dei californiani Blink 182. Circa 4.000 i voti complessivi, espressi da coloro che hanno così di impiegare attivamente i Fan Token accumulabili attraverso la app dedicata.