Scusate il ritardo (12) – Black & White House

di Mike Fusco |

“I gatti domineranno il mondo” diceva Ernest Hemingway e, forse, parola più parola meno, anche Buffon ai compagni dopo l’ eliminazione ai rigori ai recenti Europei (fonte Gazzetta).

pancrazi

Nell’ anno di disgrazia 2016 la profezia dell’ autore di “Il vecchio e il mare” sta pian piano prendendo forma: dapprima mister Antonio Conte col suo certosino salentino ribattezzato Pancrazio dai suoi detrattori tricologici domina lo scenario calcistico dalla perfida Albione incurante della Brexit poi, contro ogni pronostico, lo zio Donald col Pancrazio d’ America ottiene un’ insperata remuntada contro la strafavorita Clinton che ha scelto di non competere con il proprio cognome.cw00cp1wiaaepmm

Analisti e analizzati della carta stampata (soprattutto quella rosa) stanno ancora cercando le motivazioni di una debacle storica ed imprevedibile, paragonabile come portata solo ad una Sampdoria che perde allo Stadium rinunciando per metà partita a Cristiano Quagliarella e Lionel Muriel.

Addirittura lo staff dei democratici sta seriamente pensando di rivolgersi ad uno dei massimi esponenti di politica estera del nostro paese per giustificare all’ elettorato la situazione che si è venuta a creare. Ebbene si vocifera che questo luminare abbia già sparato la sua sentenza attraverso la nuvola di fumo che lo accompagna: sarebbe tutta colpa del fatturato di Trump e della penombra generata dalle sue towers.

Tesi peraltro appoggiata dal rettore di Oxford e discendente di monsignor Della Casa secondo cui per vincere le presidenziali sarebbero sufficienti 100 milioni di euro ed un quartier generale di proprietà regalato dalla Contea di Hazzard. (Anche se i tifosi gli chiedono Conte e Hazard)

Eppure i NeoDemocratici avevano, in tempi non sospetti, anche gentilmente chiesto ai Repubblicani di votare per loro, 14906881_678200492338243_974816218627646057_nmagari inviando a bordo seggio qualche agente dei Servizi Segreti camuffato da fotografo, ma evidentemente nonostante questo ed un tambureggiante speech radiofonico combinato ad un dichiarato endorsement televisivo del tipo “Qui a Sky le squadre preferite sono il Napoli e la Roma” , come candidamente ammesso da un altro Zio ma non d’ America, i risultati previsti non sono arrivati.

Purtroppo però il problema, oltre ad essere quello delle malattie e delle diagnosi come per la Clinton, era nella vitalità di alcuni elementi chiave per spostare nelle aree interessate l’ indecisione dei grandi elettori , veri arbitri della vicenda.14971897_1417453761619994_840000788_n Inoltre, il non aver speso i soldi destinati alla campagna acquisti elettorale ha pesato non poco; resta la consolazione che nei giorni di Natale si potrà assistere ad un bel documentario interamente finanziato dal progetto Klondike: Persa la pipita, promesso il lingotto, presentato il mattone. Specialità della casa.

Tutto questo susseguirsi di eventi imprevedibili che hanno falsato tutti i sondaggi fatti a regola d’ arte secondo il principio “ad minchiam” (enunciato dalla buonanima del professor Scoglio) è destinato inevitabilmente ad avere ripercussioni in Europa e nel nostro paese.

Per non farci trovare impreparati e per rispondere degnamente agli USA,  i grandi elettori italiani, che poi sarebbero quelli che televotano al Grande Fratello VIP, hanno selezionato per il dopo Renzi un ventaglio elitario di 4 figure costituzionali con la stessa caratura politica di Fanfani, De Gasperi, Croce e Berlinguer:pizap-com14787366070971

E dopo il referendum del 4 dicembre la novità assoluta, addio alle vecchie schede elettorali: basterà un SMS col nome del vostro candidato Premier alle prossime politiche ed al costo di 2 euro farete una donazione per gli sfollati di Montecitorio, adotterete a distanza una nipote di Mubarak per l‘ opera pia di Arcore  e vi iscriverete alla newsletter di Zalando.

E’ giunto il momento di dare una rinfrescata al paese, partendo dai grossi centri, passando per le periferie fino alle zone rurali: campagne, casolari e Pinetine. A costo di farle sembrare dei set per i casting di un film.pizap-com1478258822841jvtb1

Questo non è un paese per vecchi, ma per Vacchi sì.

Ma soprattutto, come lo zio Donald insegna, fermare l’ immigrazione incontrollata di gente dalla dubbia provenienza, finanche dalla dubbia esistenza. Gente che, per chi è aperto all’ inte(r)grazione, fa lavori e dice cose che nessun italiano farebbe o direbbe, con l’ unico scopo di preservare e proteggere chi da’ loro un senso per restare.

Come questo qua:

1drkse

 

Ah, da Sky dicono che c’è un algoritmo secondo il quale la Clinton risulterebbe in testa, abbiamo mandato un esperto di previsioni accompagnato da un trio di verificatori. Il responso alla fine è stato chiaro.

Ed io inizio ad avere un sospetto sul direttore dei sondaggi…