Sarri imminente – Le nostre domande senza (le loro) risposte

di Mike Fusco |

Maurizio Sarri è ormai promesso alla Juventus.
O almeno questo è quanto riportano la stragrande maggioranza dei Media canonici, quelli che non sbagliano mai, che annunciano Modric, Vidal, Pepe e James Rodriguez già all’ Inter, che vedono Cavani a Mergellina e Vidal all’ aeroporto di Napoli, che reputavano Messi “sogno possibile” e Ronaldo una “mendesata” e che hanno mosso mari e monti per mettere al centro della difesa Juve il granitico difensore statunitense Palmer-Brown.
Ok. Vogliamo fare uno sforzo immane di fiducia e vogliamo credervi, perchè siete i dispensatori istituzionali della verità, ma questa verità, soprattutto in ambito calciomercato richiede una serie di spiegazioni circostanziate e non il solo propinare la notizia come se fossero previsioni del tempo.
Nel mercato degli allenatori poi, ci sono ragioni che la ragione non conosce o che più semplicemente non riesce a comprare.
In particolare, miei cari guru delle del mercato che state rinverdendo i fasti di Umberto Smaila preannunciando il “Colpo Grosso” o che date lezioni di alta finanza da un microfono e una poltrona per due nelle radio, sarebbe bene rispondere a determinate domande che lo juventino medio si è fatto e continua a farsi all’ interno di quei (tanto da voi odiati) nuovi canali di comunicazione che sono i social, le piattaforme video e i forum.

  • Il “Riscatto” da pagare per liberare Sarri sarebbe di 5,3 milioni di sterline, poco più di 7 milioni di euro. Credete che sarebbe un problema per la Juve pagarli ? Credete che se così fosse il buon Maurizio non si sarebbe trovato su un jet privato 40 minuti dopo la finale di Europa League?
    Credete che la Juve procrastini di 2 settimane un progetto per non sborsare una cifra così bassa? Ogni giorno leggiamo sempre il solito “il giorno della firma sarà domani” come in un loop temporale.
  • Alla Continassa è stata fatta tabula rasa di tutti gli allenatori: dalla prima squadra fino ai pulcini.
    Anche lo staff medico e i preparatori sono stati liquidati, sono rimasti appena 4 massaggiatori e Pinsoglio. L’ entourage di Sarri è talmente vasto da occupare tutte le caselle mancanti o lo stesso mister ha ben in testa tutto lo sviluppo del settore giovanile per adattarlo al “Sarrismo”? E con quali uomini secondo voi? Attualmente di Maurizio Sarri non si conosce nemmeno il nome del suo vice.
  • Gli abbonamenti saliranno fino al 20% rispetto all’ anno scorso, una curva passerà da 600 a 720 euro. Potrà essere giustificato questo aumento solo dalla bellezza del gioco di Sarri e dal suo carisma? Davvero i tifosi saranno disposti ad un salasso per correre a vedere colui che un anno fa mostrò loro fiero e orgoglioso il dito medio? Che minacciò una querela per il solo fatto di essere stato accostato alla Juve? Colui che 5 giorni fa ha dichiarato che il fine ultimo del suo allenare non è la vittoria ma l’ uscire dal campo a testa alta?
  • Il progetto Juve prevedeva una fase di ringiovanimento di tutti i quadri, dirigenziali e tecnici. Sono stati salutati finanche Marotta e Mazzia, due colonne portanti della rinascita Juve per dare una rinfrescata alle idee. In questa ottica che senso avrebbe l’ ingaggio di un allenatore over 60 al posto di Allegri?
  • L’ internazionalizzazione del Brand, l’ affidarsi ad uomini immagine dentro e fuori dal campo è un presupposto fondamentale per inserirsi in quei mercati dove si è sacrificata finanche la sacralità delle strisce bianconere per avere più appeal; Sarri sarebbe in grado di garantire un passo in avanti in questa direzione o rappresenterebbe una provincializzazione?
  • Il titolo Juve in Borsa vive di picchi improvvisi per Sarri ? Nonostante tutti i Big Media diano il contratto col toscano già firmato, la Borsa ascolta i cazzari del web?
    E le quote delle agenzie di scommesse? Laddove Guardiola non è in vantaggio è almeno alla pari, o poco staccato, dalla quota di Sarri. Perchè per loro non è una puttanata totalmente infondata e per voi sì? Possibile che anche chi fa soldi con i soldi si affidi a fonti inattendibili?

    Torino, 18 maggio 2019 – Va avanti, senza esclusione di colpi, la faida tra Pep Guardiola e Maurizio Sarri per la conquista della panchina della Juventus.#JVTBsegnanti

    Gepostet von Juventibus.com am Sonntag, 19. Mai 2019

  • Davvero credete che al 7 giugno la Juventus stia facendo il casting per l’ allenatore? La Juventus? Credete che con una situazione così delicata in ballo Paratici vada in vacanza a Capri o ad un meeting enogastronomico a Piacenza e Nedved a Praga? E che Agnelli e Albanese girino per convegni e commissioni in tutta Europa?
  • Da 20 giorni c’è un solo personaggio che sta muovendo i fili del mercato, uno solo dalla cui bocca probabilmente stanno uscendo tutte le info che state dando come versetti del Corano ripetuti a memoria: Fali Ramadani. Lui è l’ agente di Sarri, di Pjanic, di Koulibaly, di Jovic, cura gli interessi di Chiesa e di Hysaj e sta dettando l’ agenda degli eventi e delle indiscrezioni. C’è una sola campana che suona, a festa.

Fossi in voi mi farei qualche domanda e darei qualche risposta a chi vi segue e ai tanti che pagano un canone o un abbonamento.

Consapevole che l’ eventuale arrivo di Sarri non cancellerà con un colpo di spugna la “poca attenzione al susseguirsi degli eventi” avuta con Higuain, Ronaldo e Allegri che pochi tendono a rinfacciarvi quotidianamente quando bollate come “boutanade” il lavoro dei vostri colleghi.