Ronaldo caccia Dybala su whatsapp – storia di un’incredibile bufala

di Sandro Scarpa |

Amici di Bar Mercato, torniamo con un focus speciale su una delle più grandi, colossali, gigantesche, sesquipedali, titaniche cazzate da quando l’uomo ha invento il calciomercato: la CHAT WHATSAPP dei giocatori Juve e il messaggio perentorio, mascherato da consiglio, di Ronaldo e Dybala.

Ecco la news:

 

Secondo Calciomercato.com (pochi sanno che è il sito sportivo più letto in Italia…) Paulino Dybala, in preda ad una crisi di identità e al panico della “scelta”, avrebbe chiesto ai suoi compagni di mille battaglie: “che faccio? Resto o vado via?”.

La crisi di Dybala è peraltro certificata dal fatto che solo ieri, VOLEVA RESTARE:

anche se solo qualche mese fa il fratello agente si era lasciato scappare ad una piccola radio argentina che Dybala, COME OGNI ANNO, voleva andare in Liga o in Premier:

Sempre ieri si riportava un Dybala in lacrime:

mentre i suoi agenti chiedevano 15 milioni l’anno al Manchester

In questa crisi di panico Paulino non ha trovato di meglio che fiondarsi su whatsapp, aprire il gruppo “Giuventus” e chiedere consiglio agli altri.

Fin qui la news avrebbe già dell’incredibile:

1. Dybala a cui la Juve ha dato il benservito chiede a Khedira, Matuidi, Higuain, Mandzukic se restare o no. O lo chiede a Demiral, de Ligt, Ramsey e Rabiot? In che lingua? Con un msg pubblico o con chat privata?

2. Dybala mentre piange e dà mandato di chiedere 15 milioni, affida ai compagni la decisione: che dite resto con 7,5 netti qui con voi o vado a prenderne 15 a Manchester?

3. Un giornalista hackera la chat o parla con qualcuno dei giocatori che gli manda lo screen: “O socio, guarda che screen ti mando, Dybala che chiede “me ne vado o no?” con la faccina piangente, ti faccio fare uno scoop, mi raccomando poi pubblica la news che mi cerca il Real a 150 milioni così Paratici mi aumenta l’ingaggio!

Alla news surreale si aggiunge IL dettaglio che pompa la bufala fino all’inverosimile e la lancia nell’orbita della viralità impazzita, chi poteva rispondere in chat all’appello di Dybala? Ovviamente Cristiano! Vi immaginate la news “Dybala chiede consiglio in chat, De Sciglio gli risponde “vai al Manchester?”, dai su, non avrebbe avuto lo stesso impatto.

E’ Cristiano che risponde “Vai vai Paulino, vai! Solo LI’ diventerai un campione! (staff)”.

Solo con Solskjaer McGuire e in Europa League Paulino può diventare un campione, mica con la Juve che floppa tra denunce coreane, liti, scazzi, autogol ed esultanze sfottò. Immaginiamo intanto la chat “United & ex-player” in cui CR7 strizza l’occhiolino sia a Lukaku sia agli altri che aspettano Dybala.

La news fa ovviamente il giro del pianeta per la regola per la quale: più è Mostruosa la Cazzata più è Enorme la risonanza: (E=mc2).

Ci sorge un sospetto: qual è la fonte di questa fantasiosa boutade? Chi segue Bar Mercato da anni ha già pronto il nome di un tabloid inglese e soprattutto un giornalista (?) mercataro italiano a cui i tabloid danno spazio, tra news di un rapimento alieno e foto in topless:

BINGO! Ovviamente è il DAILY MAIL ed ovviamente è un’esclusiva di ALVISE CAGNAZZO. Cagnazzo è un ibrido: ha la credibilità sui media inglesi di Tancredi Palmeri, le fonti sicurissime di Enzo Bucchioni, il capello e la competenza di Zazzaroni e la simpatia di Bargiggia.

Ecco due perle a caso di Cagnazzo:

La storia della chat whatsapp però non suona nuova. Ci sono due precedenti storici #BarMercato ha raccontato in esclusiva: la chat della nazionale CROATA e quella degli ex-Barcellona!

Chi aveva lanciato, due anni fa, quella clamorosa panzana primigenia? BINGO! Sempre lui!

“La Chat Whatsapp della nazionale croata” era stata inventata proprio dal buon Alvise!

Un Mandzukic (patito delle app di messaggistica instantanea…) e Pjaca, appena entrato al J-Medical che spingevano Rakitic alla Juve, mentre Brozovic, Perisic, Modric, Rog e Kalinic cercavano di evitarlo.

La puttanata originaria ebbe un tale successo mediatico (E=mc2!) che il giorno dopo spuntò una nuova fantastica chat whatsapp “mista”: nazionale croata + giocatori Barcellona:

Non è un caso che a parlarcene sia ancora Cm.com (sito premiato dall’arguto popolo di lettori…) che continua a citare i tabloid più cazzari (in questo caso il Sun) e il suddetto Cagnazzo (allitterazione?):

Quale mente diabolica può inventarsi un Dani Alves (da 10 giorni alla Juve) che crea un gruppo col  socievolissimo Mandzukic e Pjaca (al secondo giorno al J-Medical) per convincere Rakitic?

La stessa identica mente che spara “Dybala chiede consiglio su Whatsapp, Cristiano lo spinge al ManU“, la stessa identica cazzata riciclata dopo due anni che in un battito d’ali di farfalla fa il giro del mondo:

Inghilterra con gli altri tabloid che si accodano:

Italia manco a dirlo, ma anche Indonesia (i due siti più letti con 1 milione di followers complessivi) :

India:

 

Africa:

e…Napoli:

Osservare come, grazie ai social, alla parola “esclusiva” e “retroscena”, alla fascinazione del mercato e alla popolarità di Ronaldo (e in parte Dybala e dei club coinvolti), una surreale bufala sia in pochi minuti riportata dai media mondiali è sconvolgente e apre interrogativi inquietanti sulla pericolosità della diffusione di fake news in ambiti più seri.

Per fortuna però, in Italia abbiamo anche giornalisti e quotidiani SERI, tradizionali, bastioni della della deontologia e soprattutto della VERITA’, che non riportano la “cagnazzata” della chat ma, sul tema Dybala-Lukaku, forniscono una versione molto, ma molto, più credibile, eccola:

Credibilissimo…