Pirlo alla vigilia di Juve – Roma: “Ho imparato dagli errori dell’andata”

di Valerio Vitali |

Mister Pirlo ha parlato alla vigilia di Juve – Roma. Il tecnico bresciano si è detto molto soddisfatto dell’andamento della sua squadra in queste ultime settimane ma ha predicato calma. Queste le sue parole in conferenza stampa: “È difficile trovare la perfezione. Cerchiamo di lavorare per migliorarci, lo stiamo facendo soprattutto nella disposizione in campo, abbiamo trovato il nostro modo di giocare. A volte si costruisce a 3 e a volte a 4”. 

Sul rientro di Dybala ha così sentenziato: “Dybala ha fatto qualcosa a parte. Ramsey ha fatto qualcosa con noi. Non sono ancora a disposizione”. Importanti anche le parole nei confronti della Roma, che elogia in questa maniera: “Sarà una partita contro una squadra che gioca bene, dobbiamo fare le preventive con centrocampisti e difensori e cercare di sbagliar poco per evitare di farli ripartire in contropiede. Mancherà Dzeko? Non cambia niente perché ci sarà Mayoral che non l’ha fatto rimpiangere. Dzeko è un gran giocatore ma per il loro tipo di gioco non cambierà molto”. 

Nel match d’andata contro i giallorossi lo stesso mister Pirlo ha ammesso di aver commesso qualche errore tattico di troppo. Ne ha parlato così: “All’andata non avevamo Alex Sandro e ho messo Cuadrado a sinistra non conoscendolo ed è andata male”. Errori di schieramento di uomini che domani non si possono commettere, vista l’importanza dell’avversario e in ottica rincorsa scudetto. Una partita in cui lo stesso allenatore non esclude di nuovo del turnover come vistosi martedì scorso contro l’Inter: “Abbiamo una rosa ampia con giocatori di livello, dunque abbiamo la possibilità di fare molto turn over. L’abbiamo fatto l’altro giorno e lo faremo anche domani”.