Buona la prima! Pirlo: “Dialogo, idee e centrocampo a due”

di Riccardo Sgroi |

Dopo la vittoria per 3-0 all’esordio in Serie A, Mister Pirlo commenta la prestazione contro la Samp.

“È importante il dialogo con tutti i calciatori per capire le loro esigenze. Io lo sto facendo con loro e loro lo stanno facendo con me” – Pirlo punta sul dialogo diretto con i calciatori. Il suo approccio schietto sta dando buoni frutti: gruppo compatto e giocatori che pendono dalle sue labbra.

“Abbiamo fatto un ottimo primo tempo, peccato non averla chiusa prima. Nel secondo tempo siamo calati fisicamente, ma siamo rimasti lucidi nei momenti decisivi” – Analisi generale della prestazione. Andrea appare soddisfatto, pur nella solita compostezza. La squadra è ricettiva e i suoi dettami paiono entrare sempre più nella testa dei giocatori.

“Frabotta ha fatto un’ottima gara. Non ho avuto problemi a metterlo dentro perché è un ragazzo che sa giocare e si sta allenando bene” – Il Mister ha carattere, non è novità di oggi. Complimenti a Frabotta per l’ottimo esordio! Se Pirlo resuscitasse anche De Sciglio (subentrato), sarebbe da santificare immediatamente.

“L’americano [McKennie] fisicamente sta meglio degli altri. Ha fatto una buona partita, ma ha sbagliato qualcosa in fase di impostazione” – Richiede approfondimento dedicato. La scintilla è decisamente scoccata!

“Abbiamo quattro centrocampisti. Non sono né play né mezzali: per caratteristiche rendono meglio a 2” – HALLELUJAH!! Era il segreto di Pulcinella. Giocare a 3 è stata la più grande forzatura dello scorso anno. Grazie Mister, non se ne poteva più.

“Prendo spunto da Milan di Ancelotti, Barcellona di Guardiola e Juve di Conte. Ma non copierò: ho le mie idee” – Tutto molto interessante, ma… noi si ama la Juve di Pirlo!

“CR7 è un ragazzo intelligente e conosce benissimo il suo fisico; quando sarà il caso riposerà e avremo dialogo quotidiano” – Sapranno accordarsi.

“Ne ho già fatte troppe di conferenze” – Realtà. Pirlo non ha mai parlato tanto in vita sua. È talmente spossato da essersi pure lasciato sfuggire un sorriso. Godiamocelo, perché fra un po’ si stancherà e manderà Baronio ad intortare “Caressa & Co”.


JUVENTIBUS LIVE