La stagione da record di Kulusevski

di Manuel Panza |

La serata di ieri è stata condita da un’altra rete di pregevole fattura di Dejan Kulusevski, che rassicura sempre di più la Juventus per l’investimento fatto.

Il calciatore svedese è il più giovane a realizzare sette gol e sette assist in questa stagione nei cinque campionati principali d’Europa. A soli 20 anni è già l’elemento più importante del Parma e sta provando a trascinare i crociati verso la zona Europa League nel rush finale della Serie A.

Da agosto in poi nel suo futuro ci sarà solo la Juventus e Dejan ha dimostrato di poter essere in grado di vestire una maglia così pesante. Può diventare l’ala destra titolare o eventualmente provare a svoltare il centrocampo bianconero adattandosi come mezzala, viste le sue ottime doti tecniche.

C’è ancora tanto da fare per diventare un big, ma i dati sono più che promettenti: tra gol e assist lo svedese è arrivato già a quota 14 e ci sono ancora nove partite da giocare. Può essere un colpo alla Dybala: l’argentino arrivò più o meno per la stessa cifra dopo una stagione condita da 13 reti e 10 assist a Palermo. La Joya, tra l’altro, aveva quasi due anni in più di quanti ne ha attualmente “la freccia di Stoccolma”.

I numeri sono dalla parte di Kulusevski, ma ora dovrà essere lui a continuare a lavorare per sfruttare una delle occasioni più importanti della sua carriera e affermarsi anche in un top club.