Panchina Juve, il retroscena: «Ecco chi è stato contattato»

di Mauro Bortone |

pirlo

È toto-allenatore alla Juve per il post Pirlo: il tecnico, infatti, sembra ormai destinato a non rimanere seduto nella prossima stagione sulla panchina bianconera.

Si andrà comunque avanti con Pirlo fino a fine stagione senza scossoni: è quanto hanno confermato i giornalisti intervenuti in Boom Boom Continassa, lo speciale mercato di Juventibus, condotto da Massimo Zampini.

«A meno di disastri incredibili – ha precisato Romeo Agresti di Goal.com -, sarà Pirlo a finire la stagione sulla panchina bianconera».

Scenario diverso per la stagione prossima, con Luca Momblano che ha puntualizzato: «Pirlo sarebbe già a conoscenza del fatto che non verrà sollevato in nessun caso dal suo incarico fino a fine stagione. A prescindere da quello che accadrà, la Juventus progetta già la prossima stagione senza il tecnico bresciano».

Sulle ipotesi future, sempre Momblano ha aggiunto: «Niente Juventus per De Zerbi che sarà probabilmente il nuovo allenatore dello Shaktar, stanno già facendo mercato con lui».

Massimiliano Nerozzi del Corriere della Sera ha svelato: «Non ho nessunissimo riscontro su Allegri-Juventus, ma ogni ipotesi ad oggi porta a questa pista». Ha poi aggiunto un retroscena di mercato: «So al 100% che circa un mese e mezzo fa, un allenatore che ha avuto un “messaggino” dalla Juventus è stato Gasperini».

«Qualora rimanga Agnelli – ha chiarito Momblano -, impossibile per Gasperini essere un futuro allenatore della Juventus. Il messaggio è arrivato sia a lui che ad altri, e non è stato mandato né da Paratici né da Nedved».