PAGELLIBUS Venezia-Juventus 1-1, sabbie mobili in laguna

di Juventibus |

Rabiot

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

SZCZESNY 5.5

Il gol era molto difficile ma ogni tiro che gli avversari fanno entra. Dettaglio tutt’altro che banale. 

DE SCIGLIO 5

Al rientro dall’infortunio, ecco il vero De Sciglio: un mediocre terzino. 

DE LIGT 6.5

L’intervento nel primo tempo su Henry vale un gol. Da solo però può fare poco. 

BONUCCI 4 (e spostati) 

Mentre tutti i giocatori del mondo si buttano contro chi sta tirando in porta (Chiellini dover) , lui si scansa.

PELLEGRINI 6. 5

Assist ma soprattutto la dimostrazione che è l’unico terzino sinistro che abbiamo in rosa.

RABIOT “10 e lode”

Mi spiegate come cazzo sia possibile che continui ad essere titolare e giocare per 90 minuti? Passa Pirlo, arriva Allegri, e lui rimane titolare. Lo stadium è in piedi. Come cavolo ci riesce? Doti nascoste a noi comuni mortali.

LOCATELLI 6

fa quello che può, ma gioca attorniato dal nulla. 

BERNARDESCHI 4.5

Alterna momenti di lucidità nei capelli a strafalcioni offensivi nei confronti dei tifosi veneziani. Ormai gioca sapendo di non poter essere raggiunto ai livelli di gioco della Promozione.

DYBALA S. V. 

Gioca nonostante l’affaticamento. L’ultima volta che è successo è stato contro il Lione. E a sensazione mi pare che , da quel momento, non si sia ancora definitivamente rialzato. 

CUADRADO 2

Al “cuadrado” 4! Prova a strafare invece di pensare a fare per la squadra. Pessimo esempio. Nessuno è perfetto. Ma bisogna dare di più Panita.

MORATA 6.5

Giornata con la luna dritta, fa gol e si sbatte. Chissà da che parte del letto si sveglierà prima di Bologna. 


KEAN “10” 

Per me prenderà sempre 10 questo ragazzo; senza sapere né leggere né scrivere ( e anche senza sapere giocare a calcio) è colui che ha preso il posto di un certo cr7 che, ricordiamolo, “ tappa” la squadra. Maestro insegnami.

ALEX SANDRO “7-” 

“Settemeno…faccio bene”

BENTANCUR S. V. 

KAIO JORGE 5 (di fiducia)

Oggi aveva l’opportunità di mostrare le sue qualità ma purtroppo ha fallito. Tocca pochi palloni e sembra sempre fuori dal gioco.

SOULÈ S. V. 

Dopo 5 secondi, ecco i primi 5 minuti, in cui omaggia Ronaldo centrando in pieno la barriera nell’ultima occasione utile. Il ragazzo si farà.


Allegri 4: se la squadra dimostra di non aver ancora la maturità per gestire certe fasi della partita (ed è una cosa che ripete da inizio stagione), allora dovrebbe intervenire lui se non in allenamento, almeno a gara in corso. Con il Venezia arrembante e i nostri palesemente con la testa ancora nello spogliatoio, dei cambi fatti prima dell’80esimo potevano essere utili a svegliare il torpore. In confusione.