PAGELLIBUS – Udinese-Juventus 2-2, il suicidio perfetto

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

SZCZESNY 1

Sembrava brutto cominciare il campionato con una vittoria facile ed un clean sheet buono a spazzare via i fantasmi del campionato passato, così Wojciech ha deciso di rimediare a questa situazione assurda. Dimostra con efficacia che gli allenamenti di tuffi al mare sono serviti per il rigore e che l’eccesso di tintarella gli ha fuso le sinapsi in occasione del pareggio friulano. CHIUSO PER FERIE!

DANILO 6

Terzino e centrocampista, senza infamia e senza lode, fa il giusto.

DE LIGT 5.5

Soffre i carichi è vero, ma sull’azione del rigore esce davvero male.

BONUCCI “4”

Crede che in panchina ci sia ancora Pirlo, ed effettuata un retropassaggio ad un Tek che il dribbling non sa cosa sia.

ALEX SANDRO 6.5

Oggi abbiamo scoperto che sa anche crossare e spingersi in avanti tanta roba dopo anni di retropassaggi.

CUADRADO 7

Alto o basso non cambia niente, fa sempre la differenza perché tra i pochi a saltare l’uomo. Insostituibile.

RAMSEY 5

Se Ronaldo non ha voglia, lui non è proprio capace. Purtroppo, come per i 30 milioni di CR7, nessun altro è disposto a garantirgli 7 milioni all’anno. Zavorra.

BENTANCUR 7

Centrocampista con un altro passo e dallo spessore “internazionale” che tornerà ai livelli di tre anni fa.

BERNARDESCHI 6

Nell’ennesimo ruolo di questi anni, il mantra è sempre il solito: “almeno non ha fatto danni”.

MORATA 5

Si sbatte su tutto il fronte, ma producendo poco. Lo aspettiamo con ansia.

DYBALA 10-

Se il buongiorno si vede dal mattino, abbiamo una Joya allora quest’anno.


CHIELLINI 6

Entra nella mezz’ora finale per mettere la gara in ghiaccio, ma Szczesny non ci sta. 

RONALDO 7

Un pallone giocabile e un gol (poi annullato) per allontanare le voci di mercato. Sarebbe stato tutto perfetto: colpo di testa, esultanza iconica e vittoria; Peccato per quei centimetri di troppo…

CHIESA 6

Fa comunque il suo, ma ha ancora i festeggiamenti degli europei sulle gambe e non è al meglio.

LOCATELLI 6 (di stima)

Giornata d’esordio con i nuovi colori, nonostante la terza maglia. Con il suo sogno che si è finalmente avverato e tante pagine di storia bianconera ancora da scrivere (sperando però che il risultato finale sia diverso da quello di oggi).

KULUSEVSKI 5.5

Impatto negativo, in un contesto che avrebbe dovuto esaltarlo. Comincia non benissimo l’annata che deve portare a un suo primo salto di qualità.


BONUS TRACK

PIRLO 4

Poche idee di gioco e i soliti cambi sbagl…

DONNARUMMA 7

Alla prima presenza Gigio riesce a far scordare il monumento Szczesny, trattiene sicuro la conclusione di Arslan, sfodera piedi da libero vecchio stampo quando si trova davanti Okaka.


Allegri 6+: Si sarebbe potuto vincere di “corto muso”, se solo Szczesny non avesse fatto errori o se Ronaldo fosse scattato qualche secondo prima. Ma con i se e con i ma la storia non si fa e si parte con, purtroppo, 2 punti persi. Ma non è tutto da buttare.


JUVENTIBUS LIVE