PAGELLIBUS – Udinese-Juve 2-1 Serata horror a Udine e restano ancora 8

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

SZCZESNY 6

Inerme di fronte alle nefandezze dei compagni.

DANILO 4

Il Marco Motta brasiliano continua il proprio filotto di cross sbagliati e chiusure in ritardo. Il suo procuratore però, lui sì un fuoriclasse, dopo city real e Juve probabilmente sta già trattando a Barcellona. Miracolato.

DE LIGT (LA SPALLA) 9

Unica cosa positiva della serata, la Juve esce dalla partita lei resta al suo posto. REAL MADRID!

RUGANI 2089

Come l’anno in cui voglio rivederlo in campo!

ALEX SANDRO 5

Come i metri che lo separano da Nestorosky nel momento del gol del uno a uno.

RAMSEY 4

Se fosse giocatore di Subbuteo sarebbe di quelli rotti con le gambe incollate male, non azzecca un passaggio e si isola in zone del campo lontane da ogni azione.

BENTANCUR 4.5

Al solito, gioca per gli avversari.

RABIOT 7

A differenza del resto della squadra da bruco è diventato una farfalla.

BERNARDESCHI 0

A memoria non ricordo nella storia recente della Juventus un giocatore così ectoplasmatico, un fantasma puro che non tocca palla, non partecipa a nessuna azione, non fa movimenti in campo.

DYBALA 6

Gli slalom giganti sbattono sui marcantoni udinesi sempre in numero maggiore dell’umanamente scartabile. Non merita le pallide comparse che gli girano attorno.

RONALDO 4

Preso dai suoi record, si dimentica gli ultimi 7 minuti di Juve-Lazio, e torna a giocare meramente per se stesso.


DOUGLAS COSTA 0

Come i palloni utili giocati dal suo ingresso in campo…

CUADRADO 5.5

Fa meglio di Danilo, ma fare poco meglio del nulla non è abbastanza.

MATUIDI S.V.

Partecipa allo sfacelo finale, non da protagonista.


BONUS TRACKS

DACIA ARENA 10

Un campo polivalente. Ovunque ti giri trovi grande varietà di cicoria, patate, lattughina e quei carciofi di Danilo e Alex Sandro.

CHIELLINI 10

Con una difesa così riesce a prendersi la scena anche da spettatore.

FOFANA 1

Come il segno in schedina che viene fuori per la sua azione personale in cui dribbla Alex Sandro e de Ligt e la butta dentro al 94′. Ovviamente tutto questo é possibile solo perché io avevo X.

ANDREA AGNELLI 8

Mantenere l’aplomb con queste prestazioni e con questi dirigenti è degno de il “Piccolo Lord”.


Sarri 5: La sua capacità di leggere le partite ormai non è un segreto. Vede i bianconeri in difficoltà, fa 2 cambi e li rimette in partita. Peccato che i bianconeri siano quelli dell’Udinese. Lo strano caso di dottor Jekyll e mister Sarri.


JUVENTIBUS LIVE