PAGELLIBUS – Malmo-Juventus, l’inizio di qualcosa?

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

SZCZESNY 6.5

Per tutto il primo tempo gli svedesi hanno avuto pietà di lui e i suoi compagni di squadra hanno cercato di emarginarlo manco fosse una pizza con ananas e cipolle. Nel secondo tempo i Monstars gli restituiscono almeno il minimo sindacale per poterlo chiamare “portiere” e ci delizia con qualche buona parata. Non sappiamo se possiamo considerarlo un principio di rinascita del polacco, ma per domenica sera potremmo cautelarci dichiarando la nostra area zona di alienazione…hai visto mai che li freghiamo!

DANILO 7

Ormai è una sicurezza per costanza di rendimento. Inamovibile.

DE LIGT 6.5

Gli serviva una gara tranquilla per riacquisire certezze. Se sarà bastata la scampagnata svedese lo si vedrà col Milan. Se Allegri avrà intenzione di schierarlo.

BONUCCI “5” (numero di maglia)

Beckenbauer, NON uscire da questo corpo. IMPECCABILE!

ALEX SANDRO 2015

Come l’anno in cui arrivo alla Juve, quando riuscì a rendere al 100% come stasera. Sblocca la gara con il gol di testa, sfiora la doppietta, pressa per 90 ‘ e in fase difensiva non fa passare nessuno. Flashback.

CUADRADO 8

A prescindere, ogni volta che lui prende la palla combiniamo sempre qualcosa. Vero uomo in più, insostituibile in questo momento, così come da mesi.

LOCATELLI 7

Fare meglio di Mckennie o Bernardeschi ci vuole poco, ma lui ha cominciato bene, quindi siamo a metà dell’opera.

BENTANCUR 6.5

Sta a vedere che con Locatelli accanto mi ridiventa un centrocampista! REDIVIVO.

RABIOT 7

Lo ripeto da anni che non è scarso, semmai il suo problema è la personalità, non si chiama né Arturo né Paul ma nemmeno Aaron, Felipe o Tiago.

MORATA 7

Si sbatte, fa quello che deve fare, procura un rigore, segna e si sbatte su tutto il fronte. Magari durasse…

DYBALA 6.5

Rimane un po in ombra e poi si accende diventando una vera e propria Joya : gol (con tanto di brivido), colpo di tacco e giocate di prima. Contro avversari più forti servirà qualcosa in più, ma per il Malmo va benissimo così.


MCKENNIE 6

Entra a partita già ampiamente morta.

RAMSEY S.V.

KEAN 6.5

Entra in campo con il giusto atteggiamento. Questa volta mira più volte la porta (giusta) ma, proprio quando sembra aver segnato , la sua esultanza viene frenata dai centimetri di troppo.

RUGANI S.S. (Stai Scherzando)

Quando il Team Manager bianconero ha sollevato la tabella recante un 24 verde è sceso il gelo nello stadio. Bonucci si è dato alla macchia, Padoin ha iniziato a sudare freddo ed è corso da Chiellini implorandogli di azzoppare Daniele come solo lui sa fare e si è sentito Buffon invocare divinità nordiche direttamente da Parma. Fortunatamente era troppo tardi per fare danni, meglio così.

KULUSEVSKI S.V.


Allegri 6.5: Prepara bene la partita e ci regala perle degne di note: non in conferenza, ma sostituendo de Ligt con Rugani. MASSIMILIANO SORRENTINO!


JUVENTIBUS LIVE