PAGELLIBUS – Juventus-Napoli 2-1, giustizia è fatta

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

BUFFON 7

Quando appenderà i guanti al chiodo forse ci renderemo conto di aver avuto per tanti anni il portiere più grande di sempre, leader assoluto.

DANILO 8

Una delle poche note buone di una stagione molto particolare, intelligente tatticamente, mette grinta e voglia in tutta la partita e sinceramente forse molti dovrebbero chiedere scusa al brasiliano che ad oggi si è dimostrato un acquisto più che valido.

DE LIGT 7

Quasi al livello di Chiellini in marcatura, ma meno falloso e più tecnico. Un muro, futuro Capitano (speriamo che non se lo vendano…)

CHIELLINI 6

Deciso e grintoso come sempre la dietro, dove arriva anche più volte a spazzare la palla per evitare rischi inutili. Fatica con Osimhen e infatti causa il fallo del rigore che, fortunatamente, non ha impedito alla Juve di portare a casa i 3 punti.

ALEX SANDRO 5.5

Non attacca, ne difende. In pratica né carne né pesce. Tenta qualche passaggio in orizzontale per mantenere la media dei gol regalati agli avversari, ma questa volta (fortunatamente) non è così preciso.

CUADRADO 5.5

Ancora arrabbiato per non essere stato invitato da McKennie, fatica a trovare il varco giusto.

BENTANCUR 6.5

Corre dietro anche al vicino di McKennie.

RABIOT 8

Bravo, sia in interdizione che nello sviluppo del gioco, senza fare stupidate. ALLONS ENFANT!

CHIESA 8.5

Che giocatore Federico Chiesa, che giocatore. È dappertutto : Difende, attacca, si propone, corre, prende calci (in area avversaria non sanzionati!), dribbla, fa segnare ed esulta insieme a CR7. Meglio di così.

RONALDO 7

Ok, si mangia un gol che poteva indirizzare la partita da subito. Eppure, con lui in campo si parte sempre con un gol di vantaggio; e con la Juve degli ultimi tempi non è roba da poco.

MORATA 5

Si divora tutto il possibile, urge cura dimagrante.


DYBALA 7.5

Entra e fa vedere che si può anche fare gol tirando in porta 1 volta. Si capisce ancora di più che la differenza tra il campionato scorso e questo è lui. Decisivo nei big match contro Milan e Napoli. Lui e il genovese. Vendiamo Paratici, non Dybala.

ARTHUR 6

Entra e pressa subito alto, forse perché si sente in colpa, forse perché coglie gli unici 20 minuti in cui la calcificazione non gli dà noie.

MCKENNIE 6

Entra giusto in tempo per festeggiare con Dybala. Questa volta però senza taxi ne giovani ragazze.


BONUS TRACK

HYSAJ 48562

É il numero che il terzino albanese deve chiamare a fine partita per farsi donare un po di sangue dopo tutto quello buttato a rincorrere per 95 minuti un treno.

CONI 2

Pur dando sei mesi di recupero, non cambia il risultato.


Pirlo 7: Capisce finalmente che mettere i giocatori nei loro ruoli congeniali non è da maestri, ma aiuta a non fare figure macabre


JUVENTIBUS LIVE