PAGELLIBUS Juventus-Genoa 2-0, Panita-Joya, what else?

di Juventibus |

Cuadrado

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

SZCZESNY 6

Gli do un voto perché deve fare talmente poco che ho paura di scordarmi che gioca anche il portiere.

CUADRADO 7

Gol talmente bello che ancora a scriverlo non si riesce a spiegarlo, ma forse voleva dimostrare a Calhanoglu come si segna bene da angolo. PIGNOLO!

DE LIGT 6.5

Mai sollecitato dall’inesistenente attacco del Genoa, si mangia un gol che gli sarebbe valso un comodo 7. Mezzo punto in più resta per la buona proiezione offensiva.

CHIELLINI 6.5

Nei pochi spunti offensivi del Genoa lui rimane sempre sul pezzo, dal primo all’ultimo minuto, con quella grinta e quegli interventi che non guastano mai. 

PELLEGRINI 7

Mi domando e dico perché Allegri ha inserito nelle liste UEFA Pellegrini? Finalmente uno che crossa e non la passa solo indietro. Terzino.

BENTANCUR 6

Fa solo cose semplici ed elementari come sempre, ma almeno questa volta non le sbaglia.

LOCATELLI 7

Dá il ritmo e i tempi alla squadra, ma è bello soprattutto vedere che un centrocampista con addosso i nostri colori riesca a giocare a calcio. EMOZIONANTE! 

BERNARDESCHI 7

Tanto, tantissimo lavoro e tutto di qualità oggi, non sbaglia quasi niente e sforna pure un assist…manca il gol, dai che ce la fai Berna.

DYBALA 7

Quando ha la palla nei piedi il tifoso della juve sa che comunque si vedrà un’azione pericolosa, che molto probabilmente finisce con la Dybala Mask. Cinico sottoporta e preciso nelle giocate a differenza di molti: Joya di (sopran)nome e di fatto.

KULUSEVSKI 6.5

Niente, anche quando non gioca male da sempre l’idea del calciatore che sul più bello poi si perde.

MORATA 5.5

Corre, si batte e sbatte contro un Sirigu quasi imperforabile. Ma il numero 9 titolare della Juventus FC deve avere il killer instinct che Alvaro a 29 anni difficilmente troverà, così come la Juventus i 35 milioni per il suo riscatto.


KEAN 1.8

Entra perché Morata è ammonito e giustamente dopo 30 secondi si fa ammonire. Molle, in ritardo su ogni pallone, svogliato. Ricorda Balotelli nei suoi momenti peggiori.

ALEX SANDRO 3,14

Inserito nel suo ruolo di terzino (di spinta) il primo passaggio che fa lo effettua verso Codice Fiscale. Costante come il pi greco.

RABIOT S. V.

KAIO JORGE S. V. 


Allegri 6.5: Questo modulo dovrà essere testato con avversari più probanti degli ultimi modestissimi due, però almeno inizia a intravedersi un briciolo di continuità.