PAGELLIBUS – Juventus-Cagliari 2-0, parte bene il countdown verso il natale

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

 

BUFFON 6

Partita senza nemmeno una parata ma riesce comunque a smadonnare sul gol, subito annullato, del Cagliari. Eterno.

DANILO 6.5

Da brividi alcuni disimpegni sui piedi degli avversari, ma anche tante chiusure con i tempi corretti. Alex Sandro può recuperare in fretta.

DE LIGT 7
Il suo ritorno è efficace al 100% più dei vaccini di Moderna e Pfizer: con una sola dose di de Ligt curi infatti il mal di gol subito della Juve. Panacea.
DEMIRAL 9
Bravo, riesce a terminare la partita senza uccidere nessuno. Incensurato.
CUADRADO 7
Corre su e giù per tutta la fascia, prestazione da leader e…da capitano!
RABIOT 6
Il primo tempo meriterebbe valutazione migliore, il Duca lo trovi ovunque a coprire e a proporsi, il secondo tempo lo vede però sparire progressivamente, forse stanco dalle belle prove fornite in nazionale. Sempre troppo timido, ma non è il solo, nel proporsi al tiro da fuori.
ARTHUR 8

Sicuro di sé, i compagni si fidano di lui. Finalmente dà i suoi frutti la collaborazione con Muciaccia e Art-Attack. VINAVIL!

BERNARDESCHI 6.5

Gli allenatori di club sopportano poco le pause per le nazionali. Pirlo invece si sta accordando con Mancini per far convocare Bernardeschi ogni settimana.

KULUSEVKI 6+

Prestazione double face: il talento è indiscutibile, ma quando l’avversario è più chiuso, ha ancora qualche difficoltà. Appena l’avversario si apre, è devastante. Ottimo anche in interdizione, molle alla conclusione. Ma è un 2000, e questa è una cosa che dobbiamo ricordarci sempre.

RONALDO 7.5
La Juve gioca bene, ma alla fine, sarà un caso, segna sempre lui. Marziano
MORATA 6.5
La cosa migliore di questo nuovo Morata è che non scende mai sotto la sufficienza anche nelle gare in cui non segna. Entra in tutte le azioni offensive,  fa un assist a Bernardeschi, ma i maledetti centimetri congiurano ancora contro di lui, mentre per fortuna l’assist a Ronaldo per il gol del vantaggio è intonso. Nella ripresa ha degli strappi che dimostrano una condizione fisica impetuosa. Che Eupalla ce lo conservi felice.

DYBALA 6+
Entra dalla panchina, si propone ai compagni e cerca di mettere un po d’ordine alla manovra offensiva. Ha un’occasione ma manda il pallone in secondo anello. Però sempre meglio li che nei piedi degli avversari.
CHIESA S.V
Entra giusto in tempo per scambiare due palloni con una leggenda vivente come CR7.
  
ALEX SANDRO S.V
Sembra un miraggio vederlo giocare, quasi quanto vedere Costantino della Gherardesca ballare nel frattempo su Rai 1.
MCKENNIE 6
La grinta è la solita, il piede un po’ più ruvido del solito.
BENTANCUR S.V.
Entra in campo e gioca, e visto il cluster scoppiato nella celeste, è già una buona notizia

BONUS TRACK

DAZN 8

Per aver deviato tutte le imprecazioni di solito destinate a Bernardeschi.

DARIO MARCOLIN 7

Chiamando in anticipo il fuorigioco sul gol di Klavan rompe la maleDAZN e riesce a interrompere la striscia di risultati utili consecutivi di Pardo contro la Juventus. Amuleto.
BONUCCI 10
Gli è bastato farsi biondo e mettere la maglia numero 4 per diventare un vero mastino difensivo!
DI FRANCESCO 7
Quando Diletta Leotta gli dice che DAZN trasmetterà 5 partite del Cagliari da qui a fine anno per cui si vedranno spesso, non riesce minimamente a mascherare, sorride a 32 denti e risponde che gli fa piacere…Mandrillo!

Pirlo 10: 4+4+2. Semplice: meno rotazione, più quadratura.


JUVENTIBUS LIVE