PAGELLIBUS – Juve-Sassuolo 3-1, 3 di fila finalmente, ma che fatica

di Juventibus |

inter juve statistiche

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

 

SZCZESNY 8

Per la pazienza. È sempre costretto a prendere gol da incolpevole. Il cielo non è crollato solo perché il suo vice non gli ha ancora tramandato il suo intercalare. GIOBBE!

DANILO 7.5

Nonostante la spada di Damocle della diffida che pendeva sulla sua testa, tira fuori una prestazione pregevole e una cannonata che non se ne vedevano del genere da uno che non fosse Ronaldo dai tempi di Pogba. Poi decide anche di fare un assist, così, per passare il tempo…

DEMIRAL 5
Gli farei scrivere alla lavagna: “perché non gioco?” mentre va il video del gol del Sassuolo.
BONUCCI 5
Di nuovo dimostra che la fase difensiva non è il suo forte tra posizionamenti rivedibili e chiusure maldestre, però qualche lancio è buono. Non deve sfuggire però il dettaglio…farebbe il difensore.
 
FRABOTTA 6
Per 80 minuti è quel giocatore a cui si fanno fare le amichevoli estive sperando in un possibile acquirente che non arriverà e quindi dovrai continuare a pagargli lo stipendio. Poi fa l’assist e siamo tutti contenti. DOUBLEFACE!
CHIESA 6.5
Stoico. Primo tempo in linea con le ultime prestazioni, con un’aggressività da fare invidia ai compagni. Obiang lo azzoppa, stringe i denti, e aiuta i compagni nel secondo tempo. Ora avrà una caviglia grossa come un melone. Obiettivo: sgonfiarla in meno di 7 giorni.
BENTANCUR 5
Ci sta costringendo alla sostituzione sistematica per l’inaffidabilità sulle ammonizioni. 
ARTHUR 5.5
Ricorda il pirlo americano. Grande tecnica, grande protezione della palla, lento come il famoso browser della Microsoft. Internet Explorer.
MCKENNIE 6.5
Lascia il campo per andare a liberare la casa bianca dalle controfigure del film “Attila flagello di Dio”.

DYBALA 10

Sceglie il momento migliore per per decidere la partita. Capisce che stasera per vincerla ci vuole Kulu. Altruista.
RONALDO N.G.
Pirlo lo fa entrare in campo solo al 92’ per risparmiarlo per l’Inter e lui riesce comunque a timbrare il cartellino. Ah, c’era già dall’inizio?

KULUSEVSKI 7.5

Decisamente il migliore. Illuminante, e ci fa anche capire che il decimo difficilmente lo vinceremo perché siamo appesi alle invenzioni di 3/4 giocatori ma siamo davvero poco solidi.

RABIOT 6.5

Freddo e decisivo, recupera diversi palloni senza rischiare il giallo. Presente.

RAMSEY 5

Stava per sbagliare anche a 3 metri dalla porta, di nuovo. Voto in più per il gol.

BERNARDESCHI 6

Soltanto per essere riuscito a non combinare nessuna cappellata in 5 minuti.

MORATA S.V.

Di questi tempi vedere un infortunato che recupera prima di un big match è quasi un miracolo. Lazzaro.


BONUS TRACK

CONSIGLI 8

Finalmente abbiamo trovato il partner ideale di Ramsey.

IULIANO 7

Stende Ronaldo e anche stavolta non è rigore…

MASSA 5

dopo l’incidente in Ungheria del 2009 non è più lo stesso e ha bisogno dell’aiuto del VAR per espellere Obiang.

ADANI 8.5

Sveste finalmente i laceri panni di vate garracharruo per indossare quelli del veggente e con la classica fortuna del principiante piazza subito un uno-due clamoroso con i gol di Ramsey e Ronaldo. Che ringraziano vivamente.


Pirlo 6: Anche se con colpevole ritardo si dimostra un signore quando decide di ristabilire la parità numerica inserendo Bernardeschi. SMALIZIATO!


JUVENTIBUS LIVE