PAGELLIBUS – Juve-Samp, il maestro non stecca la prima

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

SZCZESNY 7

Perché fa una parata sola ma difficile e importante. E perché sono 100 in bianconero, non un traguardo per tutti.

DANILO 6-
Recupera con una discreta presenza in avanti la solita svagatezza difensiva.
BONUCCI 7
Torna la sua amata difesa a 3, si trova a suo agio, commette pochi errori e fa gol. Insomma, vita vecchia, vita nuova.

CHIELLINI 7

Signori, quando c’è Giorgio Chiellini è tutta un’altra storia, c’è poco da fare.

CUADRADO 6-

Sicuramente tra i meno brillanti della serata, non commette comunque errori clamorosi. Ottima un’apertura verso De Sciglio, in occasione del gol sfiorato dall’ex milanista.

RABIOT 6

Avere un solo piede valido a toccare il pallone non aiuta. Farraginoso e impreciso, salva con il fisico situazioni di imbarazzo. Avversari più probanti avrebbero evidenziato maggiormente i problemi. Se arrivasse davvero qualche amatore, non avrei dubbi a salutarlo caramente.

RAMSEY 8

La heatmap mostra come stasera il gallese abbia coperto la porzione di campo compresa tra la nostra area di rigore e l’area giochi del Carrefour di Moncalieri. OVUNQUE!

MCKENNIE 7.5

Ok, è solo la prima ma quanto ci ha gasato? Morde le caviglie di tutti, presente sia in difesa che in attacco con grande grinta e buona sicurezza. Distribuisce ottimi palloni e solo Audero gli ha tolto il gol. IN WES WE TRUST!
FRABOTTA 6.5

Prima vera partita in A giocata senza paura senza tensione, sempre lucido nelle scelte. Mi meraviglio non lo abbiano ceduto. Teniamocelo stretto.

KULUSEVSKI 1o
Lasciate perdere il gol, finalmente dopo anni abbiamo uno che sa battere i corner.
CRISTIANO RONALDO 6.5
Sembra il ragazzino che al campetto portava il pallone e che era giustificato a non passarla mai. Fortunatamente poi è un fenomeno e il gol lo trova sempre.

DE SCIGLIO 6

Entra, timbra una delle 5 presenze stagionali, non si fa male, sfiora il gol e non fa danni (nonostante la punizione concessa)…è già tanto.
DEMIRAL 6-
Mette minuti per una stagione che deve essere quella della consacrazione. Brutto l’errore in disimpegno che innesca il contropiede dell’occasionissima per Quagliarella.
DOUGLAS COSTA 7
Capisce che fare uno scatto gli sarebbe costato qualche altro minuto alla prossima e praticamente passeggia diligentemente: MATURO!
BENTANCUR 6.5
Troppo poco tempo, ma solita determinazione feroce accompagnata dalla qualità e dalla geometria. Sicurezza.

BONUS TRACK

PICCIONI DELLO STADIUM 9
Presenza fissa l’anno scorso, arguti stasera a non presentarsi. Forse hanno capito che l’aria e’ cambiata anche per loro.
SARRI 10
Come le sigarette che si è fumato quando ha percepito che la Juventus può giocare bene a calcio.
DAVIDS 10
Si traveste da Mckennie e col coraggio e la forza di un marine asfalta chiunque passi dalle sue parti. Carrarmato.
PISTOCCHI 10+
Voto 10+ per il primo tweet post partita antiJuve con dotta citazione dal Gattopardo.
BERTELLI 9
Il migliore in campo!

Pirlo 9: fa risorgere dalle proprie ceneri gente come Ramsey, Rabiot, Danilo, De Sciglio. Dimostra che nel calcio contano più i ruoli dei giocatori e non i moduli. Il 10 lo prenderà solo se Douglas Costa non si romperà fino a fine stagione. REDENTORE!


JUVENTIBUS LIVE