PAGELLIBUS – Juve-Fiorentina 3-0 Cotti a puntino a mezzogiorno

di Juventibus |

 Szczesny 7 

Smanaccia un tiro velenoso e una bordata da fuori area sullo 0 a 0 che avrebbero potuto cambiare il match. Sicurezza.

 Cuadrado 6 

Interpreta liberamente il ruolo di terzino, ben più ala che difensore, con tutte le conseguenze del caso.

 de Ligt 7.5 

Dimostrazione che la maggior parte dei tifosi di calcio non capisce niente.

 Bonucci 6.5 

Un paio di chiusure regali, poi grande impegno nel sostenere la manovra offensiva, con lanci, invero sbilenchi, tracciati e persino inserimenti da mezzala.

 Alex Sandro 7 

È lui o non è lui? Scatta, salta l’uomo crossa…le cose sono 2: o la fiorentina è davvero scarsa sulle fasce, oppure l’allenamento con CR7 finalmente da i suoi frutti. Vedremo.

 Bentancur 7 

Il ragazzo del pantano è sempre più dominante, pur in una giornata non perfetta, si fa sentire in ogni zona del campo. Si procura il rigore (solare, checché ne blateri l’italoamericano Commisso) in capo a una serpentina irresistibile. Ne prende e ne dà, e si rialza sempre. Sul pezzo.

 Pjanic 4 

Impacciato, scontato, superfluo. E chi più ne ha, più ne metta. Il pianista di inizio stagione pare essersi trasformato nel fantasma dell’opera.

 Rabiot 6.5 

Buona la fase di recupero palla, meno quando deve impostare o velocizzare. Sicuramente ha fatto dei passi in avanti. Mezzo punto in meno per l’acconciatura. Signora Minú.

 Douglas Costa 7.5 

Le se accelerazioni mandano in tilt la retroguardia avversaria, mezzo punto in più per non essere uscito per infortunio.

 Higuain 5.5 

La sua stazza poco mobile è causa, non l’unica, della sterilità dell’attacco. Poco prima di uscire smoccolando contro Babbo Sarri, il portiere viola si supera ad una sua zampata, ma è l’unico squillo.

 Ronaldo 7 

Non è la sua migliore prestazione delle ultime settimane ma la freddezza con cui decide la partita fa ricordare tanto una nostra triste serata europea a Madrid. Iceman.


 Dybala 7 

Non manda Sarri al diavolo nonostante gli siano state preferite le due statuine Costa e Higuain. Redento, o semplicemente incurante.

 Bernardeschi 4.5 

Pettinatura in linea con il momento: che ci faccio ancora qui? e perché?

 Matuidi “10”

Gioca tutta la partita con il costume di carnevale da Pjanic, per poco non ci cascavamo.


BONUS TRACKS:

  Commisso 9 

L’interpretazione del gangster anni 50 (“ok?? Ok??”) è perfetta e divertente!

Bergomi 4 

Solitamente più attento in sala var a non dare nulla a favore della Juve. Oggi scappano un paio di rigori. Rivedibile.

Juventibus 2 

Assurdo pensare che dopo 8 ore domenicali io ancora possa ricordare i voti che volevo dare nel dopopartita.

Piccioni dello Stadium 6 

Più mobili e utili di Pjanic, tengono bene la posizione e si candidano come opzione a destra in caso di forfait di Danilo e Cuadrado…


Sarri 5: Ormai al giro di boa le carte sono scoperte. Una squadra che comanda il gioco, ma soffre le ripartenze in maniera preoccupante. Incapace di effettuare almeno 2 che siano 2 tiri da fuori area, in quanto sembra che si debba arrivare con il pallone in porta a forza di passaggi. Le squadre che giocano contro ormai lo sanno che conviene giocare di rimessa. Il problema sara’ quando arriveranno le partite cruciali.


JUVENTIBUS LIVE