PAGELLIBUS / Frosinone-Juve 0-2: L’ultimo dei mohicani non so di chi

di Willy Signori |

pagellibus

Szczesny SV
Non ha lavato i piatti con lo Svelto, è questa la sua libertà.

Cuadrado 5,5
C come Cancelo anche se non è propriamente la stessa cosa. Pasticcione livello pro ma è pur sempre un’emozione vedere salire insieme i terzini della Juventus.

Rugani 6
D’ufficio.

Chiellini 6
D’ufficio.

Alex Sandro 6,5
Prende la cittadinanza nella metà frusinate.

Emre Can 5
Valencia è un ricordo lontano, meno incisivo, meno propositivo, meno Emre Can.

Pjanic 5,5
L’esperimento piu corto della storia del calcio. Ritorna in mezzo, su consegna di Allegri dopo 10 minuti. Ritmo da travet del catasto.

Bentancur 5
La Sciarelli è già sulle sue tracce.

Dybala 6
Al mare il pedalò, sul lungomare il risciò. Ecco, Paulo a 40 metri dalla porta è un risciò sul bagnasciuga. Lodevole l’impegno.

Mandzukic NC
Copre, rientra, difende, sventa le minacce, contrasta tutti gli attaccanti bianconeri.
MVP del Frosinone.

Cristiano Ronaldo 7
Il gol è un’ossessione. Fosse solo sua sarebbe meglio, invece è diventata questione di stato e di squadra. Alla fine la mette come fanno i campioni e ha ragione lui. L’esultanza senza coreografia fa capire quanto fosse importante e sentito questo gol.

Bernardeschi 7
Torna a casa e si guarda un film.
Prima però impatta straordinariamente sulla partita. La panchina non gli mette paura, il campo meno che mai, si prende la responsabilità di cercare i palloni, di cercare il dialogo con l’estraterrestre, di parlare la sua stessa lingua. Imprescindibile in questo settembre 2018.

Cancelo 6
Entra bene mette palloni in mezzo.

Matuidi SV

 

Allegri 6
Legge il giornale e c’è papa Francesco
E il Frosinone in serie A.

La squadra non brilla, sbatte sul Frosinone come i concorrenti di mai dire banzai sbattevano sui muri di gomma. La palla gira lenta in campo, fuori invece le palle dei tifosi girano velocissime, però la Juve ha pazienza, ci prova, riprova, insiste e non molla i 3 punti che alla fine arrivano e fanno 15 su 15: di più era impossibile e per essere settembre diciamo che ce lo possiamo fare andar bene.
Nota: il collocamento di Dybala resta ancora un rebus lontano dall’essere risolto.