PAGELLIBUS – Benevento-Juventus 1-1, Houston, abbiamo un problema!

di Juventibus |

Le pagelle del popolo sono le vostre pagelle, le pagelle di voi lettori di Juventibus. Ad ogni fischio finale, potrete dare un voto con commento a uno dei protagonisti della partita attraverso i nostri social. Da questa stagione, i protagonisti del post partita sarete voi!

 

SZCZESNY 8

Gran parata che evita l’umiliazione totale e , cosa non trascurabile per gli amanti delle statistiche, mette comunque a referto più dribbling riusciti di Dybala, Kulusevski e Ramsey messi insieme.

DANILO 6.5

Chiamatelo Danilo Cannavucci. Nel primo tempo é un mix tra Cannavaro e Bonucci: respinge qualsiasi cosa gli capiti intorno come il capitano dell’Italia mondiale e lancia in avanti i compagni con precisione chirurgica, meglio di chi sta sostituendo. Il tutto ricordandoci che gioca fuori ruolo. Provarlo in attacco al posto di Dybala a questo punto può portare solo buoni frutti.

DE LIGT 6.5
Il migliore. Qualche imperfezione ma lui dietro c’è sempre. E se contro il Benevento il migliore è un centrale di difesa facciamoci due domande.
CUADRADO 4
Prima partita sbagliata, e tutta la squadra ne risente. Il mio personale preferito da inizio stagione, oggi avrebbe dovuto tirare il fiato ma non si può. E ha rischiato anche il rosso. So che Juan si riscatterà, mentre altri…chissà.
FRABOTTA 5
Ogni volta che gli arriva la palla la ripassa indietro a De Ligt. Improponibile.
CHIESA 6
Apertura meravigliosa, e qualche percussione. Si salva dalla mediocrità generale, anche se non basta.
RABIOT 1
Come il numero di voli perso per raggiungere Benevento, inesistente.
ARTHUR 4

Per farlo giocare in verticale bisogna ruotarlo di 90 gradi.

RAMSEY 5.5

Se gioca sempre al 60%, non sarà mai un fattore.

DYBALA 4
Nel tempo sta sviluppando un inspiegabile disprezzo per l’area di rigore. Potrebbe essere l’uomo giusto ma è sempre nel posto sbagliato.
MORATA 7
Sul gol per un momento mi è parso di vedere Ronaldo in campo, non solo qualità ma tanto lavoro (poco sfruttato) per la squadra. Ringrazio Milik e McKennie perché seppur indirettamente ci hanno consegnato uno dei migliori attaccanti al mondo in questo momento.

BENTANCUR 5
Si è imborghesito. Per uno forgiato alla Bombonera è un declassamento inaccettabile.
BERNARDESCHI 5.5
Entra e si allinea subito al livello degli altri. Impalpabile.

KULUSEVSKI 4

Per la seconda volta entra dalla panchina e spacca….no, non la partita. Sbaglia lo sbagliabile e il passo sembra più quello di un amatore che di uno dei talenti più cristallini anno 2000. Occorre una sonora svegliata. ECTOPLASMA!


BONUS TRACK

INZAGHI 7.5

Non perde il vizio di entrare nell’area avversaria. Forse però si avvicinava a Pirlo per ringraziarlo di aver fatto sembrare il Benevento un corazzata indistruttibile.

GEORGINA RODRIGUEZ 8

Sequestra Ronaldo per il weekend. Sushi, filmino e cellulare staccato. Lo stesso che avrei dovuto fare io invece che guardare sto scempio.

RONALDO 10

Ancora una volta migliore in Campo. Peccato stasera abbia giocato nel giardino di casa sua. Imprescindibile.
PASQUA 4
“E’ solo bello?” Sì!
JUVENTIBUS 0
Persistere a fare ste pagliacciate in certe serate diventa esagerazione anche per i più benevoli.

 


Pirlo 4: Il maestro a dicembre ancora non ha capito che melodia debba suonare la sua orchestra. Troppo turn over che ha toccato l’apice oggi con Ronaldo addirittura in tribuna. La squadra ancora non ha una fisionomia, soprattutto a centrocampo dove almeno per 2 partite di seguito sarebbe il caso di partire con gli stessi titolari. E manca anche la strigliata nell’intervallo, la squadra è rientrata a ritmi soporiferi e la sensazione è che si stiano spegnendo anche i musicisti migliori come Kulusevski.


JUVENTIBUS LIVE