#Moviolaflash di Porto-Juve 0-2

di Maurizio Romeo |

Arbitro: Felix Brich
Nazionalità: Tedesca??

Gestisce bene la partita usando soprattutto sempre lo stesso metro. Arriva in ritardo il secondo cartellino per Telles, ma in entrambi i casi si consulta con i suoi assistenti prima di prendere La decisione.

1° Tempo

4′ – Cuadrado impatta il piede con il terreno poi colpisce in ritardo l’avversario. Giusto il fallo e giusto non prendere provvedimenti disciplinari.
5′ – André Silva accentua un po’ dopo il contatto con Chiellini. Ma la punizione c’è.
23′ – Intervento in ritardo di Ruben Neves su Dybala. Rischia il giallo ma Brych opta per il richiamo verbale.
25′ – Brutto intervento da dietro di Alex Telles su Cuadrado. Giallo che sa di “arancione”.
26′ – Sciocchezza colossale di Telles che commette un intervento imprudente su Lichtsteiner. Anche questo da arancione. Anche stavolta arriva il giallo. Il secondo. Espulso.
36′ – Fischiato fallo di mano a Pjanic ma il giocatore della Juventus l’aveva toccata con il ginocchio. Il bosniaco rischia più per le proteste il giallo, che non per il “fallo”.
47′ – Intervento decisamente imprudente di Maxi Pereira su Mandzukic. Giallo inevitabile. Incomprensibili le proteste dei giocatori del Porto.

2° Tempo

46′ – Assist di Pjanic, Dybala colpisce il pallone e segna ma Brych annulla su segnalazione dell’assistente. Rivedendo il replay c’è qualche dubbio sulla irregolarità della posizione (forse testa e spalla ma siamo ai millimetri…).

Screenshot_20170222-222128

Era invece partito in posizione decisamente regolare Mandzukic che sopraggiungeva alle spalle di Dybala.
49′ – Intervento in ritardo di Lichtsteiner che colpisce Herrera in area Porto. Giallo che ci sta per l’imprudenza.
84′ – Intervento di Herrera che ferma un’importante azione offensiva dei bianconeri. Giallo ineccepibile.
89′ – Giallo per Marcano che protestano modo eccessivo.