Momento profetico: 1 febbraio 2017, Hernanes c’è

di Juventibus |

Intanto nel fantastico mondo di Allegri, quello delle ultime entusiasmanti settimane, nato sui nuovi binari del 4-2-3-1, dove tutto sembra girare a meraviglia, dove Mandzukic fa il Cuadrado, Cuadrado fa il Mandzukic, Higuain fa l’Higuain e anche il Mandzukic, e Dybala se pur con qualche alto e basso fra un gol e una mancata stretta di mano fa il Dybala, rimane ufficialmente aperto il “Lodo Hernanes”.

Il brasiliano dopo un mese di gennaio trascorso fra la concreta possibilità di trasferirsi al Genoa e il miraggio di un ritorno in Brasile, sarà invece per la “felicità dei molti haters” ancora un giocatore bianconero, almeno fino a giugno. Almeno.

Insomma, un’enorme parte della tifoseria auspicava la sua partenza (anche per pensare di poter arrivare a “altro” sul mercato), ma probabilmente fra questi non c’era Allegri. Il Profeta pur con i suoi limiti resta un giocatore di qualità, di buona esperienza internazionale e dotato di un carattere adattissimo alla situazione, come ha dimostrato in questo periodo bianconero di mille difficoltà ed esclusioni, in cui mai ha comunque fatto mancare grande impegno e professionalità.

Certo, ora con il nuovo modulo gli spazi sono ridottissimi e in caso di mantenimento di questa formula già si dovrà operare una non facile scelta tra Pjanic, Khedira e il rientrante Marchisio. Ma il brasiliano viste le malleabili caratteristiche rappresenterà comunque un ottimo jolly, la si deve vedere necessariamente così. Potrà costituire un’opzione in tutte le variabili tattiche, con centrocampo a due ed a tre, da centrale, da interno ed all’occorrenza anche nelle sue vecchie vesti di trequartista, nel ruolo attualmente di Dybala. Magari terza opzione, ma sempre opzione, ed è ciò che conta. Allegri sa bene che nel momento decisivo della stagione, con tre competizioni da gestire è sempre bene avere varie frecce al proprio arco, silenziose, pronte all’uso e da “scagliare” quando tutti meno se l’aspettano, nel #momentoprofetico, come tanto piace al livornese.

#momentoprofetico

A post shared by Anderson Hernanes Lima (@hernanesoj) on

Di Alexander Supertramp  @Super3mp