Milan-Juve, in palio molto più di tre punti

di Gianlorenzo Muraca |

Stasera c’è un match che mette in palio molto più di tre punti. Ad attenderci, il Milan, una delle squadre più in salute dopo la ripresa e, senz’altro, una di quelle contro cui più abbiamo faticato nei precedenti confronti stagionali.

Dopo quattro prestazioni molto convincenti, che sembrano aver scacciato il clima funebre post Coppa Italia e mitigato lo scetticismo nei riguardi di Sarri, ci aspetta il primo test di una settimana decisiva, che potrebbe rimettere tutto in discussione o, auspicabilmente, segnare uno strappo definitivo per lo scudetto.

Non è tutto, la partita di stasera potrebbe dirci qualcosa in più. Non di rado, purtroppo, la versione 2.0(20) della Juve di Sarri è stata incapace di infierire sugli avversari in difficoltà, ha peccato di superficialità in momenti chiave della stagione, non si è dimostrata affamata di trofei, non ha messo in luce, insomma, elementi che hanno caratterizzato in lungo e in largo la nostra storia e i nostri colori. Stasera, la squadra ha l’occasione di restituirci la sua vera natura, in controtendenza rispetto a quanto visto nel corso della corrente stagione. Dopo gli scivoloni di Lazio e Inter nella scorsa giornata, sarebbe un segnale importante (ri)vedere una Juve che sente l’odore del sangue e il profumo del titolo e lo aggredisce con cattiveria e fame, come ha sempre fatto negli ultimi anni.

Ecco perchè questo Milan-Juve non mette in palio solo tre punti pesantissimi in ottica scudetto, ma rappresenta anche un bivio cruciale per la crescita e la maturazione del nuovo percorso intrapreso con Sarri.


JUVENTIBUS LIVE