La maglia Juve senza strisce e le nuove idee marketing

di Toccoditacco |

Panico per noi juventini: notti in bianco, ansia per le news, batticuore per le immagini ed ogni volta non ci volevamo credere.
Il pensiero fisso era solo uno: le condizioni fisiche di Cristiano Ronaldo?
Macchè: La nuova maglia della Juventus!

Dalla prossima stagione spariranno le tradizionali strisce bianconere per una maglia divisa in due settori bianco e nero. Maglia ideata per i nuovi mercati che ha diviso la tifoseria tra puristi e innovatori.

Ma dopo la fine delle strisce e la demolizione di S. Siro quali saranno le nuove frontiere del merchandising per aumentare il fatturato? Oltre quali limiti spingerci per guadagnare di più?
Ecco alcune proposte al momento sono rimaste nel cassetto dei top club che potremo vedere attuate.

 

 INTERATTIVITA‘ 

I tifosi diventeranno parte integrante dello spettacolo.
Dietro pagamento, naturalmente.
Ad ogni gara della Juve per ogni calcio di punizione dal limite guadagnato la partita verrà interrotta per permettere agli spettatori presenti di scegliere, tramite televoto chi dovrà calciare il tiro libero.
Al costo di soli 2€ potrete votare direttamente dai seggiolini dello Stadium! E se avrete la fortuna di votare tutti Chiellini magari potreste vedervi arrivare il pallone tra le vostre braccia in curva.

 

 SPONSOR NAME 

Dopo aver ceduto i diritti dei nomi degli stadi (vuoi mettere Santiago Bernabeu o Romeo Menti, personaggi vetusti rispetto ad Allianz, Emirates o 4 salti in padella Stadium che pagano fior di milioni?), con la novità introdotta dalla Uefa sarà possibile sponsorizzare direttamente il nome della squadra:
Suning Milano contro Jeep Juventus (o Jeepentus, facciamo prima e ci danno un pacco di soldi!) sarà il nuovo intrigante Derby d’Italia.
Spiace per la retrocessione della Pavimenti Carmine Passalacqua Frosinone ma la campagna acquisti, ammettiamolo, era stata davvero deludente. Lo Scudetto del bel gioco va, come sempre, alla Acqua Lete-Pasta Garofalo-Caffè Kimbo Napoli. Fuori dai giochi invece la Maalox Roma.

 

 LA SUPERLEGA EUROPEA 

Una fantastica e innovativa competizione con le migliori squadre Europee che si affrontano in sfide entusiasmanti e stellari a metà settimana, con tutti i top players finalmente a sfidarsi tra di loro e milioni di spettatori collegati. La regola è che Bayern Monaco, Barcellona e Real Madrid non si possono mai affrontare se non nelle fasi finali del torneo.
Anche se pare che una competizione simile esista già e si chiami Champions League

 

 LA SUPER-SUPERLEGA EUROPEA 

Competizione ad inviti, con squadre a partecipazione fissa senza retrocessioni e con diritti TV milionari garantiti.
Barcellona-Bayern, Juventus-Real Madrid, Milan-Manchester United vita natural durante, una gara al giorno per tutta la settimana.
Poi ci mettono anche Inter e Roma perché qualcuno che faccia polemica e per far fare la moviola alla TV la sera ci vuole.

 

 MERCHANDISING ESTREMO  

Da una geniale idea di Aurelio De Laurentiis che, nel ritiro di Dimaro, decise di firmare solo magliette originali della stagione in corso, ecco la novità:

I giocatori si concederanno ai fans solo dietro pagamento.

Esempi pratici:

Foto con Dybala: 5 euro (1 al giocatore 4 alla società)
Foto con Ronaldo: 20 euro (15 al giocatore 5 alla società)
Foto con Khedira: 10 euro (garanzia di foto non mossa,vista la mobilità attuale)
Foto con Rugani 30 euro (Non fate quella faccia, è il massimo che Daniele sia disposto a pagarvi)

Per foto simpatiche tipo Dybala Mask o pose in esultanza Siuuuu sono previsti gli extra del caso.