Momblano: “Pirlo? 48% di permanenza! E su Locatelli…”

di Susanna Gatto |

locatelli juve

Ci sono novità per quanto riguarda le news di Locatelli alla Juve. Ne hanno parlato nella puntata di oggi su Twitch TV di Juventibus i giornalisti Luca Momblano e Romeo Agresti. Sono infatti giorni di grande fermento in casa Juventus. Dopo una stagione di alti e bassi, gli ultimi risultati hanno nuovamente messo in discussione buona parte dei giocatori della rosa bianconera, la panchina e la dirigenza. Sono quindi pochi ad avere la certezza di far parte del progetto Juventus del futuro. Dopo le parole di Nedved a Dazn i principali nomi in discussione sono tre, ovvero Andrea Pirlo, Ronaldo e Dybala: i primi due confermati al 100%, il terzo è ufficialmente sul mercato al miglior offerente.

Quanto c’è di vero nelle parole di Pirlo? Se n’è parlato oggi a Boom Boom Mercato con Luca Momblano e Romeo Agresti. A riguardo la linea dei due sembra essere concordante: Dybala è ormai sul mercato da anni e lo sarà anche quest’estate, se dovesse arrivare l’offerta giusta l’Argentino certamente partirà e la Juventus tenterà di impostare una trattativa alla Pjanic-Arthur per poter fare plusvalenza reciproca, l’asse Torino-Barcellona è sempre caldo, in quanto entrambe le società necessitano di alleggerire il negativo a bilancio. Per quanto riguarda Ronaldo, secondo Luca Momblano è da escludere ogni tipo di operazione che causerebbe un’eventuale minusvalenza, di conseguenza la Juventus e il giocatore troveranno presto un accordo sul da farsi che possa soddisfare entrambe le parti:il futuro è tutto da scrivere nelle prossime settimane.

Per il discorso panchina, afferma Romeo Agresti:“ E’ difficile credere alle parole di Nedved. Il futuro di Andrea si deciderà probabilmente nelle due prossime partite, non è quindi detto che sarà l’allenatore della Juventus il prossimo anno, certamente la volontà di continuare con lui c’è, ma tutto dipende dalle prossime settimane”. Nel frattempo la percentuale aggiornata sulla permanenza di Pirlo secondo Luca Momblano scende al 48%. Allegri invece rimane una suggestione che non trova fondamento. Le vere novità arrivano però sul fronte centrocampo, sui discorsi Locatelli Juve: “Con Locatelli c’è stato un nuovo contatto a inizio settimana da parte della Juventus per comprendere le mosse di altre squadre come il City che lo monitora ma non sembra fare sul serio. La Juventus vuole sapere la definitiva valutazione del giocatore da parte del Sassuolo e a prescindere dalla guida tecnica sta pensando a delle contropartite” afferma Agresti.

Ad avvalorare la sua tesi, le parole di Luca Momblano, secondo il quale Locatelli è l’unico giocatore che mette d’accordo tutti. Ovvero staff tecnico, dirigenza e proprietà. Infine, secondo Momblano un ritorno in Premier sarebbe gradito a Szczesny nel caso in cui la Juventus dovesse prendere in considerazione l’idea di fare plusvalenza sul portiere per buttarsi a capofitto sull’occasione Donnarumma.