Lippi consiglia Sarri: fatti aiutare dai leader

di Valerio Vitali |

L’ex allenatore della Juventus Marcello Lippi ha rilasciato un’intervista a ‘Radio Anch’Io Sport’.

Durante la sua chiacchierata all’emittente radiofonica, l’ex ct della Nazionale ha toccato diversi temi, tra cui, inevitabilmente, il momento della squadra bianconera. Tra le righe un messaggio indirizzato a Sarri: “Nelle grandi squadre le opinioni dei calciatori contano tantissimo. Io mi sono fatto aiutare dai miei leader nel gestire i momenti chiave. Consiglio anche a lui di ascoltare i suoi calciatori. Il generale che si impone in maniera ferrea non ottiene mai il massimo dai suoi soldati”. 

Alla Juventus la gestione del gruppo rappresenta un punto focale imprescindibile per ogni allenatore che ha avuto il privilegio di sedere sulla panchina bianconera. Sarri in questo specifico momento necessita più di ogni altra cosa proprio di questo, l’armonia con i suoi grandi campioni.

Quel botta e risposta con Pjanic, archiviato dallo stesso tecnico toscano come “semplice confronto aperto” è servito come il pane. Sintomo di spogliatoio vivo. Sintomo che la squadra è viva e vegeta e preferisce lo scontro alla passività. Insomma, il confronto, anche se serrato è linfa vitale per un gruppo, per uno spogliatoio, per una squadra. E questo Lippi (ma anche Sarri) lo sanno bene.