DAI LETTORI – Perché nessuno parla dell’attaccante che prenderà la Juve?

di Juventibus |

da Giorgio C. Mascione

La domanda è semplice: tra tanti punti interrogativi in questo mercato in cui la Juve sembra essere al centro di tutte le riflessioni dei vari insiders e capiscers di calciomercato, c’è una certezza sulla quale però non sembrano esserci le attenzioni di lorsignori e cioè l’attaccante che sicuramente la Juve acquisterà. Perché, se una cosa è certa, è che dopo l’addio di Morata la società bianconera per forza di cose dovrà prendere una punta. E allora perché nessuno o quasi parla del possibile futuro centravanti zebrato? Perché non si scatenano le indiscrezioni dei vari espertoni su quello o piuttosto quell’altro giocatore? Eppure è praticamente matematico che alla corte di Allegri giungerà un goleador. Questa è una notizia sulla quale si potrebbero costruire pagine e pagine di giornali, titoli, inchieste, indiscrezioni e soffiate. Addirittura si potrebbe creare una storyline appassionante. Ed invece nulla, silenzio, qualche sussurro, mai un titolone. Si preferisce parlare delle offerte monstre per Pogba (mai arrivate) e Bonucci. Le indiscrezioni sulla possibile cessione di Zaza in Premier o Bundes, Pereyra che un giorno sì e l’altro pure porterà la mentalità vincente al Napoli. E poi Rugani, Lichtsteiner, Asamoah e via dicendo. Ovviamente la Juve sarà più o meno smembrata e resteranno in pochi (vecchi) perché ormai hanno dato il meglio, ma sull’attaccante che arriverà, lo zero assoluto. Intendiamoci, questo silenzio non mi dispiace. Anzi. Significa che come sempre stiamo lavorando sottotraccia e puntualmente arriverà il colpo che nessuno ha fiutato. Quello che voglio sottolineare in questo mio breve intervento è questa assoluta mancanza di lungimiranza, accortezza e professionalità dei vari grandi esperti di mercato di giornali e televisioni. La mia domanda allora presuppone una risposta che forse già conosciamo. Perché nessuno parla del possibile nuovo attaccante della Juve? Perché nessuno (o pochi) sanno nulla e perché creare una storyline come nel caso di Pogba porterebbe soltanto ad una constatazione: che il club di Agnelli ormai tratta soltanto top player o giovani talenti ed è il vero dominus del mercato italiano. Notizie ferali per chi per oltre un mese ha creato e alimentato  la notizia (ovviamente falsa) di Berardi all’Inter.