La non nota della società sul "caso Marchisio"

di Maurizio Romeo |

In merito alle polemiche riguardanti il tweet di Claudio Marchisio che nelle ultime ore hanno invaso media e social network, oltre al comunicato dell’USIG Rai, la Juventus Football Club, pur ritenendo che il silenzio sarebbe la migliore risposta a prese di posizione che per forma e merito appaiono pretestuose, desidera puntualizzare quanto segue:

1.  Il comportamento del giocatore non rappresenta una grave violazione degli impegni assunti nei confronti della Juventus, e non lede l’immagine della nostra Società.
2.  Il concetto espresso all’interno del tweet non contiene alcun riferimento offensivo, a meno che non lo si voglia cercare in modo del tutto pretestuoso
3.  Il giocatore, a seguito di un confronto con la dirigenza, ha espresso il desiderio di chiarire tramite social network la propria posizione

Marchisio

 

4. La società, pur ringraziando coloro che si sono sentiti in dovere di consigliare in merito a eventuali sanzioni da adottare verso il giocatore, ricorda che ha già un codice di autoregolamentazione interno e non ha obbligo di rendere noto eventuali provvedimenti.

Per garantire qualità e credibilità all’informazione ci auguriamo pertanto che sia posta fine a una polemica basata sul nulla.