Come sarebbe la Juventus AL Femminile

di Mike Fusco |

Presi dalle quote rosa ed affascinati sempre più dalle J|women e dalla loro bravura, abbiamo provato ad usare Faceapp, nota e facile applicazione di editor foto per vedere l’ effetto che avrebbe fatto la trasposizione al femminile dei componenti della Juventus maschile.

I risultati sono in alcuni casi incredibili:

Iniziamo da Buffon, diventato una via di mezzo tra Carolina Kostner e Annalisa Minetti.

Szczesny addolcito fin troppo nei lineamenti sembra Nikka Costa ad inizio carriera.

Terzo portiere ma già prima sorpresa: Pinsoglio diventa un “femminone esagerato”.

Daniele Rugani invece sembra dar vita ad una fusione con la sua fidanzata Michela Persico.

Howedes mantiene i lineamenti teutonici. In Romagna negli anni ’80 avrebbe furoreggiato.

Per Giorgio Chiellini, Faceapp ci rimanda direttamente a MiracleOnDemand, applicazione di Lourdes.

Benatia mantiene intatto nel corrispettivo femminile il suo fascino Maghrebino.

Anche Barzagli non c’è male. Non apre gli occhi per non pietrificare con lo sguardo (come fa di solito in campo).

Alex Sandro somiglia ad almeno 14 cantanti rap hip-hop. Poteva andare peggio.

Come con Lichtsteiner, il cui alter ego è una signorina Rottenmeier giovane.

O a De Sciglio, trasformato in una Emma Marrone prima maniera.

Asamoah può giocare ovunque. Anche a Wimbledon al posto di Serena Williams.

Sami Khedira da’ la sensazione di essere una sellerona.

Mentre Stefano Sturaro da donna avrebbe meno haters e più stalkers. Sicuro.

Miralem Pjanic sarebbe perfetto per un film di Muccino.

Mentre Matuidi è indiscutibilmente la campionessa olimpica Florence Griffith.

Da Bentancur ci aspettavamo di meglio. Anche se l’ occhio marottiano inganna.

Cuadrado invece diventa Michael Jackson dopo solo 3 delle 86 operazioni.

Douglas Costa purtroppo viene penalizzato dalla foto originale che sembra quella segnaletica di uno arrestato per spaccio. L’ altra invece di una fermata per altri motivi…

Bernardeschi non ha dovuto sforzare più di tanto l’ app, il risultato è una Miley Cyrus in divenire.

Claudio Marchisio si mantiene algido alla Tilda Swinton ma sempre pronto a fare il testimonial per uno shampoo.

Marko Pjaca al femminile sebra reduce da un intervento agli zigomi, non al ginocchio.

Dybala anche da donna coniuga freschezza e fantasia nel taglio. Abbastanza punk.

Mandzukic davvero no good. La classica donna che Allegri sposerebbe anche sapendo che gli romperà i maroni.

E per ultimo Higuain la cui trasfigurazione sembra sorpresa come alla fine di un epidosio di Extreme Makeover. Juve Edition.

Bonus track: Allegri in versione Iva Zanicchi.


EDIT: A grande richiesta aggiungiamo La Dirigenza 

Fabio Paratici praticamente diventa Ornella Muti in preda alla ritenzione idrica.

Beppe Marotta pronto per il sequel di “Misery non deve morire” : “Dybala non deve partire”

Il Vicepresidente Pavel Nedved: SENZA PAROLE. Da diventare cechi.

Dulcis in fundo il Presidente Andrea Agnelli in cui possiamo scorgere richiami ad Alba Parietti e a Veronica Lario.