Kulusevski incanta Parma, la Juve lo attende

di Riccardo Sgroi |

Il Parma torna alla vittoria, Kulusevski riprende a brillare. Secondo solo a Cornelius, Dejan ha fornito ieri sera una prestazione eccellente. Quanto fosse in palla lo si è capito subito al 13°: imbucata meravigliosa per Gervinho che spreca solo davanti al portiere. Una prestazione costante mette in mostra le sue doti di rifinitore, creando altre due promettenti occasioni da rete. All’87° arriva il goal: riceve in area da una spizzata di Cornelius, finta di corpo e rasoiata sul primo palo. Il difensore stava ancora cercando la palla, mentre lui festeggiava l’ultimo acuto di un Parma sontuoso a Marassi.

Kulusevski raggiunge quota 6 centri in campionato, impreziositi da 7 assist. Ala destra prolifica nel 433 di d’Aversa, ama accentrarsi e servire palloni preziosi per gli inserimenti dei compagni. Dejan ha tutto: forza fisica, visione di gioco, buona tecnica e un gran tiro. Sono 25 i gettoni raccolti in stagione, 2 passaggi chiave in media a partita e 1 goal ogni 348 minuti. Due i principali difetti su cui lavorare: qualche palla persa di troppo e la continuità da vero campione ancora da conquistare.

Inutile dire quanto Kulusevski farebbe comodo in questa Juve. Il confronto tra i suoi numeri e quelli di Costa è impressionante. Douglas, complici fragilità e poca continuità nei 90 minuti, ha timbrato il cartellino solo 15 volte e fornito 3 assist. Compie in media un tiro ogni due presenze e serve solo 1 passaggio chiave a partita. Certo giocare nei bianconeri è un salto importante, ma Dejan si sta preparando nel migliore dei modi.

Al momento, la Juve lo attende alla Continassa dal 1° luglio. Infatti, non si è ancora raggiunto un accordo con il Parma per i due mesi seguenti. Ai tifosi toccherà invece aspettare fino alla prossima stagione per poterlo vedere all’opera.


JUVENTIBUS LIVE