Juventus, la fortuna non aiuta: primo posto per legni colpiti

di Manuel Panza |

Non è stato sicuramente un avvio semplice quello della Juventus, che ha rimediato qualche passo falso di troppo in queste prime gare di campionato. Solo sette giornate, però, non bastano per dare giudizi affrettati su una squadra che ha cambiato tanto ed è allenata da un tecnico all’esordio assoluto in panchina.

È più che normale avere qualche difficoltà all’inizio di un nuovo percorso, specie se la fortuna non è dalla tua parte come dimostrano alcuni dati. La Juventus, infatti, è prima in Serie A per il numero di pali e traverse colpite nelle prime sette giornate, nonostante la gara in meno disputata rispetto alle avversarie.

I ragazzi allenati da Andrea Pirlo hanno colpito ben 5 legni nelle 6 gare giocate fino a questo momento in campionato, al pari dello Spezia che però è sceso in campo 7 volte. Subito dietro ci sono Hellas Verona e Torino a quota 4, seguite da Inter, Milan, Napoli, Roma, Sampdoria e Udinese a 3.

Tra pali, traverse e gol annullati per centimetri o millimetri, la Juventus è sicuramente in credito con la fortuna e i singoli episodi hanno fatto la differenza in molte delle gare non vinte dai bianconeri. C’è da fare di più a prescindere da tutto, questo è sicuro, ma le statistiche dicono che la Vecchia Signora ha dovuto combattere anche con la sorte in queste prime partite della nuova stagione.