Come immaginiamo la Juve del 2020

di Juventibus |

Alcuni autori di Juventibus si prodigano nel giochino di inizio anno: indovinare l’11 base della Juventus in vista di questo nuovo anno. L’11 che dovrà fronteggiare l’Inter in campionato e tentare la difficile scalata verso Istanbul (e anche l’11 post…)

 

 LUCA MOMBLANO

Serve un grande sforzo di immaginazione: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, CHIELLIGHT, Alex Sandro; Bentancur, Paredes, Pjanic; Ramsey; Dybala, Ronaldo


STEFANO UTZERI 

Szczesny;
Danilo, de Ligt, Bonucci, Alex Sandro;
Bentancur, Pjanić, Ramsey;
Cuadrado, Dybala, Ronaldo.

Cuadrado riportato ala potrebbe essere la soluzione alla mancanza di ampiezza, e darebbe un aiuto a un Danilo comunque in crescita sul finire di 2019. de Ligt riportato sul centro-destra per favorirne ancora di più l’integrazione. Ramsey mezzala (sinistra), posizione per cui Paratici lo ha fortemente voluto alla Juventus e nella quale garantisce dinamicità e qualità in avanti.


GIUSEPPE “DOC” GARIFFO 

(4-1-4-1)
Szczesny;
Cuadrado, De Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Bonucci; Douglas Costa (Ramsey), Bentancur, Pjanic, Ronaldo; Dybala.

All. Pep Guardiola

Perché la Juve ancora non convince, ma il City convince ancora meno. Fate 2+2!

PS. Io non ho mai lavorato per Bloomberg, ma bevo sempre roba di livello. Sandro Scarpa lo sa.


SABINO PALERMO 

Szczesny
Danilo de Ligt Bonucci ASandro
Pjanic Bentancur
Cuadrado Dybala Douglas
CR7

Fantasia dietro a CR7 e fiducia al duo Pjanic-Bentancur. Il resto lo farà il cambio di passo sulla filosofia del Sarrismo.


ALEX CAMPANELLI 

4-3-3: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, de Ligt, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Douglas Costa, Dybala, Cristiano Ronaldo.


 GIANLUCA GARRO 

Sczezny

Cuadrado Bonucci De Ligt AlexSandro

Rabiot Pjanic Ramsey

Douglas Costa Dybala (Higuaìn) CR7

Non ci sono alternative. Non ci sono voli pindarici. Perché a meno che non arrivi Paul Pogba a centrocampo, sarà questa la formazione che potremmo vedere nelle sfide più importanti: quelle che a marzo ci diranno che tipo di stagione sarà stata quella della Juve. Può giocare Chiellini (ci scommetterei parecchi soldi), potrebbe arrivare Paredes con il quale Sarri potrebbe avere una buona alternativa a Pjanic. Le mezzali potrebbero vedere l’impiego di Matuidì, ma qui si parteggia per Ramsey. Ma la Juve, fidatevi, è questa qui.


FRANCESCO CIONFOLI 

Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Pjanic,  Matuidi, Bentancur Dybala, Ronaldo, Higuain.

Con il tridente e 2 terzini di spinta si rischia, ma nei momenti che contano serve qualità e imprevedibilità. Difficile lasciare Douglas fuori, ma nell’ultima mezz’ora può essere l’arma decisiva; inoltre col tridente si ha maggior presidio in area, cosa che è mancata in questa prima parte di stagione. Comprerei una punta per la panchina e un centrocampista completo, anche se Matuidi difficilmente lo toglierei dai titolari.


GIACOMO NANNETTI 
(4-3-3) Szczesny; De sciglio Bonucci De Ligt (chiellini non appena possibile) Alex Sandro; Bentancur Pjanic Ramsey; D.Costa Dybala Ronaldo
Non abbiamo un trequartista quindi basta con gli esperimenti. Abbiamo in Douglas Costa un giocatore letale che, quando disponibile, deve assolutamente giocare. In mezzo accanto a Pjanic ormai ha un posto assicurato la nostra migliore mezz’ala, Bentancur, poi mi auguro che Ramsey possa trovare una condizione accettabile e giocare nei 3. Dietro continuo ad aspettare Chiellini, nel frattempo affidiamoci comunque a de Ligt.

NEVIO CAPELLA 
“Siccome non sono l’allenatore della Juve e questo é solo un gioco, e considerato il mio odio naturale per il calcio mercato, la mia formazione della Juventus del 2020 é provocazione pura, consapevole che mai con Sarri vedremo qualcosa di simile.”
(3-5-2)
Szczesny, Bonucci, De Ligt, Demiral (Chiellini), Cuadrado (Bernardeschi), Ramsey, Pjanic, Matuidi, Alex Sandro (Douglas), Ronaldo, Dybala

LEONARDO DORINI 
Szczesny
Danilo
Bonucci
De Ligt
Alex Sandro
Pjanic
Rabiot
Ramsey
Higuain
Dybala
Ronaldo Sarri troverà la quadra con la crescita di Rabiot e Ramsey. Douglas Costa cambio offensivo se il tridente non risolve. Cuadrado e Bernardeschi cambi abbastanza versatili da poter essere inseriti sia in ottica di maggior copertura che di variazione sul tema offensivo. Matuidi solido cambio a centrocampo.

MICHAEL CRISCI 
Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Chiellini, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Matuidi, Ramsey; Ronaldo, Dybala
Bisogna fare di necessità virtù. Se Chiellini torna al top, sacrificherei Bonucci (80 milioni e bla bla bla vs capitano prima parte di stagione, polemica comunque assicurata). In mezzo al campo, nel disastro generale, mi affiderei ai 3 centrocampisti titolari, e pregherei in tutte le lingue del mondo che Ramsey arrivi almeno al 70% e ci resti per il proseguio della stagione. Dalla sua forma fisica, e quella di Douglas, dipende molto, se non tutto, di questa prima parte del 2020.

DAVIDE ROVATI 

Donnarumma; Cuadrado, Bonucci, DeLigt, Sandro; Douglas (Kulusevski), Bentancur, Rabiot, Pogba; Dybala Ronaldo

Vorrei una Juve coraggiosa, aggressiva, che sappia incutere timore nei giusti momenti della partita. Letale in contropiede, tecnica senza specchiarsi, fisica in ogni zona del campo. Un carrarmato senza pietà, in grado di fare male all’avversario in ogni situazione.


  ALEXANDER SUPERTRAMP 
4231
Szczesny
Cuadrado Bonucci De Ligt Sandro
Bentancur Pjanic
Douglas Dybala Ronaldo
Higuain
La soluzione sta nei giocatori, più che negli schemi. Tutta la qualità e la personalità in campo. Le due volte che abbiamo intrapreso questa strada, ci siamo fermati ad un passo dal sogno.


 JUVENTIBUS LIVE