Juve-Udinese 2-0: se questo è Paulo…

Allegri l’aveva detto chiaramente, l’impegno di oggi era di quelli che non si possono sbagliare, bisognava dare continuità dopo le picchettate date nei giorni scorsi, i suoi ragazzi non si sono fatti pregare particolarmente: piccolo brivido in apertura, poi controllo totale del match con Dybala sugli scudi, ma con Higuain ancora fondamentale seppur con un altro errore dagli undici metri, fattore che sta diventando un problema da risolvere in fretta e che già ha creato qualche grattacapo nelle scorse settimane.

Il mister non rinuncia al turn-over nonostante i vari problemi di formazioni che hanno annullato per ora il vantaggio della panchina lunga di cui si è tanto sentito parlare nel corso di questa stagione, ma i vari Rugani, Sturaro, Marchisio, Asamoah, non si fanno scappare l’occasione di rendersi utile, chi più e chi meno, calandosi alla perfezione nei meccanismi di una squadra che nei novanta minuti contro l’Udinese non ha mai dato l’impressione di poter fallire l’appuntamento. Stavolta difficile anche trovare note di basso rilievo oltre al fattore penalty di cui prima, ma stasera accontentiamoci.

A proposito di note di rilievo, però, non si può non sottolineare l’intesa fra Dybala ed Higuain, col tandem argentino che sa sfruttare anche lo scompiglio che crea Douglas Costa nelle retroguardie avversarie: con Paulo libero di girare per il campo seppur partendo da sinistra ne guadagna evidentemente tutta la manovra, al netto dell’assenza di Pjanic oggi risparmiato.

Considerazione finale più o meno a sorpresa per Giorgio Chiellini: parte con un cartellino giallo che l’avrebbe potuto limitare creando qualche problema all’aggressività della squadra, finisce annullando qualunque avversario capiti dalle sue parti, “trascinando” Rugani in novanta minuti di solidità che danno continuità al grande valore aggiunto di questo gruppo.

Adesso tocca al Napoli a San Siro: usciamo a cena con mariti, mogli, fidanzati/e o amici che siano, o restiamo a casa a goderci lo spettacolo? In ogni caso speriamo sia una bella domenica sera.