Juve-Porto 1-0. Moviola flash partita facile per Haţegan

di Maurizio Romeo |

Arbitro: Ovidiu Haţegan
Nazionalità: Rumeno 🇷🇴
Categoria: Élite

Partita semplice da gestire ma il direttore di gara rumeno è bravo a tenerla sempre sotto controllo e a tenere altra la concentrazione. Manca forse un solo cartellino, ma ci poteva stare la sua decisione. Perfetto in occasione del rigore.

1° Tempo

11′ – Intervento di Cuadrado che anticipa Layún e colpisce il pallone ma lo fa in modo imprudente. Giallo giusto.⚠
17′ – Intervento imprudente di Layún su Cuadrado. Ci stava il giallo ma Haţegan non lo estrae.🚫
30′ – Fallo tattico di Layún che atterra Cuadrado e ferma un’importante azione offensiva dei bianconeri. Giallo inevitabile ⚠
36′ – Trattenuta prolungata di André André ai danni di Higuain. Giallo scolastico. ⚠ Haţegan poi richiama verbalmente anche l’argentino che aveva chiesto il cartellino per l’avversario. Gli arbitri europei su indicazione di Collina tollerano poco questo gesto considerato antisportivo.
40′ – “Parata” di Maxi Pereira che allarga il braccio è intercetta un tiro di Higuain diretto a rete. Rigore per la Juventus e cartellino rosso per il giocatore del Porto. Senza discussioni.🥅⛔

2° Tempo

  1. 79′ – Fuorigioco fischiato a Higuain. Dubbi. L’argentino sembra in linea con l’ultimo difensore del Porto.❕

Altre Notizie