La Juve di Pirlo è già prima in Italia (nonostante tutto)

di Juventibus |

La Juventus di Pirlo è prima tra le squadre italiane per media punti totalizzati fin qui in stagione, prima anche per media gol segnati e per minor gol subiti.

Sembra incredibile in una stagione in cui i bianconeri sono attardati in classifica (a -7 dal Milan e -5 dall’Inter, pur con una gara in meno) e hanno appena subito una dura lezione da una delle candidate allo Scudetto. Ancor più sorprendente se si considera che Pirlo, in campionato, ha lo score più basso degli ultimi 10 anni e un ritardo di 9 punti rispetto all’anno scorso.

Eppure, nella valutazione complessiva di questa prima metà di stagione, si tende a rimuovere ala differenza tra un girone Champions vinto dalla Juve (con la roboante vittoria al Camp Nou) e, ad esempio, il quarto posto dell’Inter nel suo girone. Non è corretto mischiare pere con mele ma considerando tutte le gare disputate questo è l’andamento delle “big” italiane ed europee.

(clicca per ingrandire)

Una “classifica” parziale in cui l’andamento deficitario in Campionato della Juventus è compensato dai buoni risultati in Champions, Supercoppa (col primo trofeo vinto) e Coppa Italia. Altro dato incoraggiante è quello relativo ai gol fatti (una media pari a quella della super-prolifica Atalanta in Italia) e ai gol subiti.

Starà alla Juventus nelle prossime 9 fondamentali gare in 30 giorni far decollare questi dati, recuperare il terreno perso dovuto ad equivoci tattici, indisponibilità e staff totalmente nuovo, cercando di proseguire il cammino in UCL e Coppa Italia e accelerando in Campionato.