JvtbEleven (5), Juve-Fiorentina: Sturaro per trovare un senso tattico

di Jacopo Azzolini |

sturaro

In ogni puntata, un autore di Juventibus proporrà il proprio undici tipo relativo alla prossima partita, e Jacopo Azzolini – che si è occupato del fake eleven nel corso di questa estate – commenterà la specifica formazione, soffermandosi su pregi e difetti.  Questo è l’undici proposto da Giulio Gori per Juventus-Fiorentina. Dite la vostra anche voi.

 

sturaro

Ormai si gioca ogni tre giorni, e tra derby e Champions bisogna pensare a un giusto dosaggio delle forze. Complice l’infortunio di De Sciglio, ha senso provare Sturaro terzino destro – oltretutto in una contesto comunque provante -, per capire quanto il sanremese possa rivelarsi utile in tale posizione. Tanto, complice l’esclusione dalle liste CL, Lichtsteiner giocherà per forza il derby.

Inoltre, un ragazzo dal forte carattere come Bernardeschi, può trovare grandi motivazioni nell’esordire dal primo minuto contro la squadra che lo ha lanciato. Il tridente tutto estro e fantasia con Dybala e Douglas Costa deve essere iniziato a testare, così come va data continuità alla mediana a due Pjanic-Matuidi.

Infine, Higuain. Per quanto il Pipita non sia ancora in grandi condizioni e Mandzukic prima punta possa rappresentare una soluzione valida, forse sarebbe controproducente lasciare l’argentino in panchina. Sembrerebbe un senso di sfiducia eccessivo dopo le polemiche degli ultimi giorni, soprattutto per uno col carattere di Higuain. Per averlo al 100%, anche mentalmente, va fatto scendere in campo con costanza.