Il senso di 120, Evra e Conte

di Giacomo Scutiero |

Dall’intervista fotografica de “Il senso della vita” di Paolo Bonolis a quella di Juventibus: cinque immagini, cinque estemporanee ispirazioni; guardare e commentare, senza pensarci su. Giacomo Scutiero proietta le diapositive; Claudio Pellecchia libera le sensazioni.


 


Sembra ieri che vedo lo striscione 109 poco prima dell’inizio di Juventus-Brescia. È il 2006/2007, l’anno della serie B. 2-0, doppietta di Del Piero. È stato un attimo oppure solo tanto tempo fa. Come tutte le storie d’amore che durano una vita.

 

 

 


Avrei dato non so cosa per vedere Conte il giorno dopo in sala video “analizzare” questa roba con i giocatori protagonisti…

 

 

 


Il brillante studente del corso di fisica che vuole andare da Einstein a spiegargli la teoria della relatività (a età invertite). E dire che quello a sinistra verrebbe apprezzato di più se la smettessero con paragoni e accostamenti idioti…E quello a destra verrebbe riconosciuto universalmente per quel che è: un GENIO.

 

 

 


Una mossa che avrebbe potuto già fare a Monaco (con il pallone, ovviamente) e allora chissà…In fondo, però, non riesco a non volergli ancora bene, nonostante la sua parabola abbia preso una china terrificante. Dentro e fuori dal campo.

 

 

 


Dicono abbia del potenziale. Inespresso, talvolta anche per colpa sua. Speriamo non cominci domani ad applicarsi.