Il rigore di Zaza

di Antonio Corsa |

Sul rigore di Zaza si sono sprecate battute, cattiverie e fesserie.

Sulle prime due, nulla da dire: lasciano il tempo che trovano, saranno pure virali ma sono chiaramente rivolte a bimbiminkia. Ho una considerazione di chi mi legge migliore, quindi passiamo oltre. Sulle ultime, invece, siccome si parla di calcio, magari due cosine le potremmo anche dire. Tipo: NO, Zaza NON ha sbagliato il rigore per la passeggiata che si è fatto prima di calciare. NON era un atteggiamento da sbruffone, nè una cosa improvvisata. Basterebbe cercare qualche suo rigore su Youtube per capirlo. L’ho fatto io per voi. Ecco i 5 che sono riuscito a reperire, incluso quello alla Germania.
vs juve

vs genoa

vs milan
vs inter

vs germania

Come vedete, i passettini li fa sempre, anche in maniera “appariscente” (osservate il penultimo, quello all’Inter, dove ci ha aggiunto pure una grossa hesitation). Fa inoltre sempre una rincorsa partendo piuttosto centralmente per poi allargarsi verso destra e cambiare direzione verso sinistra calciando col sinistro, di solito a sinistra. E’ il suo modo di tirare i rigori: piuttosto scenico se volete, ma sono automatismi e rituali che lo rendono più sicuro di sé in quei momenti. Contro la Germania, la vera “novità” è stata semmai l’aver calciato centrale e alto. Il motivo ha probabilmente un nome e cognome: Manuel Neuer. Il portiere tedesco, un fenomeno, sui rigori si tuffa veramente all’ultimo istante possibile, come un gatto, battezzando un palo e raggiungendolo in un’istante. E’ praticamente impossibile aspettarlo fino all’ultimo. Come lo batti? O scegliendo un angolino e calciandola il più a lato possibile senza nemmeno vedere il portiere, oppure tirandola centrale (vedi Barzagli, Giaccherini, Parolo). E’ quello che ha fatto anche Zaza, alzando però troppo il tiro. Il resto è filosofia o materiale per bimbiminkia. Sottraetevene con orgoglio e fierezza. Ha, semplicemente, sbagliato l’esecuzione.

P.S. Il Polpo li tira TUTTI così, da quando il suo primo rigore è finito su Youtube (con l’U20). Gli altri trovateveli voi, provare per credere.

polpo