Il blob di AJG – Il paese dei misteri buffi

di Juventibus |

di Average Juventino Guy – @AJG_official

Giornata di Champions, ma è martedì e ormai martedì e AJG suonano come sinonimi.

Ecco il secondo episodio del nostro Blob che vi terrà compagnia ogni settimana!
Dopo “Il ballo dei debuttanti” ci ritroviamo parlando ancora di arte. Vogliamo dedicare il pezzo ad un grandissimo artista scomparso negli scorsi giorni, Dario Fo, provando a rivivere alcune delle sue opere a modo nostro:

I TRE BRAVI
I tre bravi, o forse dovremmo dire “los tres buenos”, eh si, sono sempre gli argentini a infuocare la cronaca italiana. Prima, il più vecchio, Diego Maradona. Il Pibe l’ha fatta grossa, ha sfiorato la rissa alla partita del cuore. A fare infuriare l’ex Napoli è stato Veron, il quale si era fermato sopra la riga bloccando l’avanzata di Diego…

whatsapp-image-2016-10-18-at-12-24-21

Gli altri due, sono sempre loro, la coppia gossip Mauro Icardi e Maxi Lopez. Dall’Argentina arriva la news della Mafia pronta ad aiutare Maxi per farla pagare a Maurito:

img_20161018_111849
Poi la diatriba tra Icardi e la Curva Inter…altro che mafia, dopo l’uscita della biografia dell’interista, a Maxi Lopez basterebbe chiamare i tifosi nerazzurri:

9919437d026ec4e1daa0bcf2663f276f_169_l

CANZONI E BALLATE

Alla Juve la passione per canto e ballo continua ad impazzare. Il boss continua ad essere Dani Alves, palcoscenico rigorosamente ancora la macchina, ecco il video:


Inatteso invece il debutto di un neo ballerino ‘ccezzionale, i suoi piedi raffinati sono noti a tutti e così ha voluto dare sfoggio anche delle sue doti tersicoree. Proprio lui, Stephan Lichtsteiner. Si è espresso nella danza di Zaza al contrario, inizio fenomenale, finale epico:

 

 

LA MARIJUANA DELLA MAMMA È LA PIÙ BUONA
Da quando è arrivato Cuadrado il sospetto lo abbiamo sempre avuto, ma adesso arrivano anche conferme. Un colombiano sempre così allegro e sorridente dovrà pur nascondere qualcosa…
Nel post gara con l’Udinese il traduttore di Facebook ci ha chiarito le idee e ha dimostrato ancora una volta come alla Juventus i calciatori si dopino indisturbati. Ecco il post incriminato:

img_20161018_111906
In settimana però Juan deve aver fatto un salto a Sassuolo dal presidente Squinzi, sicuramente non per parlare di calcio. Dopo l’incontro con Cuadrado il presidente neroverde si è lasciato andare a dichiarazioni realistiche e concrete:

img_20161018_111910
Giocatori già contattati dalla Juventus, saranno girati in prestito al Sassuolo con clausola di eventuale recompra.

L’UOMO NUDO E L’UOMO IN FRAC
Per anni ci siamo chiesti se Buffon avesse fatto bene o male a lasciare il lato B della Seredova per quello della D’Amico, ma da eroe e capitano vero ci mostra come fosse il suo il migliore della coppia.

img_20161018_111917

Anche se il nostro Gigi nell’ultima settimana di culo non ne ha avuto parecchio…

La storia di Francesco è diversa. Francesco era un ragazzo che viveva nella lussuria, ma un giorno, arrivato a Napoli, vide delle immagini interessanti.

img_20161018_111839
Francesco ne rimase affascinato e rimase a fissarle per un po’.

img_20161018_111842
Ma all’improvviso, dal nulla, Francesco alzò gli occhi al cielo, vide una luce.

img_20161018_111845
Da quel momento diventò San Francesco, niente più soldi e vestiti firmati, diede tutto via pa’ a Riomma.

LA SIGNORA È DA BUTTARE

Ma Francesco non è l’unico santo sceso in terra. Sul nostro pianeta è arrivato anche un Dio. Il suo nome è Fabio Caressa, la sua religione L’ALGORITTESIMO. Trasmetteva il suo credo tramite il potente mezzo del satellitare, tutti lo ammirano sorpresi. Un bel giorno Caressa disse “Per la legge dei grandi numeri la Juventus con l’Udinese o perde o pareggia“, la gente giocò casa, familiari e amici sul’X2, e fu proprio così che finì…… il primo tempo! Purtroppo per il profeta Fabio e il suo algoritmo le partite non finiscono al 45′, e così come le partite, non finisce di vincere neanche la Signora.