Houssem Aouar, per la Juve un gioiello tuttofare

di Roberto Nizzotti |

Negli ultimi giorni l’Equipe ha dato la notizia che, oltre a Moussa Dembelé e Memphis Depay, anche Houssem Aouar, nel prossimo mercato, sarà in uscita dall’Olympique Lyonnaise e, tra le squadre pretendenti, in prima fila ci sarebbero il Manchester City e proprio la Juventus.

Il nostro vantaggio per l’acquisizione del ragazzo potrebbe essere notevole, se si considera che il Presidente dell’OL Jean Michel Aulas ha già dichiarato che gli piacerebbe vendere Aouar al suo amico, e nostro Presidente, Andrea Agnelli e che i Citizens saranno esclusi dalle prossime due stagioni di coppe europee a seguito di gravi violazioni del regolamento sulle licenze e Far Play finanziario.

Da www.goal.com
Da www.goal.com

 

HoussemAouar, nonostante la giovanissima età (22 anni) è tra i talenti più nitidi e completi del panorama francese e europeo e rappresenterebbe il centrocampista che andrebbe a riempire il vuoto lasciato dalla partenza di Pjanic per quanto riguarda i tempi di gioco.
Il n.8 dell’OL predilige giocare come centrocampista centrale o come mezz’ala sul centro sinistra, ma può essere impiegato anche come volante o, in alcune circostanze, anche come esterno alto, sempre sulla sinistra.

Heatmap di Aouar nella Ligue 1 2019/2020 (sofascore)

 

Da www.transfermarkt.it

 

Questa sua poliedricità non incide minimamente nella qualità delle sue prestazioni, dalle quali si denota grande tecnica nel controllo palla, ma anche grande controllo e utilizzo del corpo che riesce sempre a gestire ottimamente per difendere la sfera e superare la pressione avversaria.

Conseguente e complementare a questo ultimo aspetto è la sua eccezionale tranquillità nella gestione delle situazioni di pressing e la percezione degli spazi che gli consentono di superare uno o più avversari e rompere, con il suo passo e l’individuazione di corridoi di passaggio non comuni, le linee avversarie.

Di seguito alcuni esempi delle caratteristiche di Aourar sopra descritte (fonte https://youtu.be/zxHgltPUZ7I)

 

 

 

 

 

Un giocatore in ascesa, completo, ancora malleabile da un punto di vista tattico (migliorabile soprattutto nella fase di non possesso) che andrebbe a completare ottimamente il centrocampo nel caso di cessione di Pjanic e conseguente rivalutazione del ruolo di volante interpretato da Bentancur o, nel caso arrivasse nello scambio con Miralem, Arthur Melo.

Il nostro centrocampo sembra in procinto di subire un importante restyling e Aouar è sicuramente un nome da tenere in grandissima considerazione, alla pari di Pogba e Van De Beek.


JUVENTIBUS LIVE