Higuain, quello che pesa di più in Europa

di Giacomo Scutiero |

higuain motivi

Voglio dire agli amici bianconeri che debbono accettarlo: è molto pesante. Sfiora i novanta chilogrammi, sì. Ma davvero vi stuzzica questo? No, dai. Invece, appassionatevi al fatto che risulti pesante.

Ho fatto 20.000 gol e sto in panchina”, “Ho segnato gol importanti”. Chi scegliere? Realizzare tanto è anticamera della vittoria di partite e talvolta di trofei. Una rete è una rete, ma quella dell’1-0 non è uguale a quella del 3-0.
Facciamo un gioco che dura poco, (spero) cioè bello e (in)formativo: determiniamo il valore del gol. Ad ogni tipologia di segnatura accoppiamo un punteggio, dopodiché li sommiamo e dividiamo il punteggio finale per il numero dei gol del calciatore.
Consideriamo i cinque maggiori campionati e i giocatori con almeno 15 gol nella competizione nazionale di appartenenza (N.B. Dati aggiornati all’ultimo match prima dell’ultima sosta nazionali, 19 marzo).

Tipologia-Valore
Il gol della vittoria→ 10
Il gol del pareggio definitivo→ 5
Il 1° gol che sblocca il match→ 5
Il 1° gol che pareggia il match→ 2
Il gol che NON dà la vittoria→ 2
Il gol di chi sta già vincendo con almeno 3 gol di scarto→ 1
Il gol che NON dà vittoria e NON dà pareggio→ 1


Risultati
1° Higuain (Juventus)→ 6.2
2° Diego Costa (Chelsea)→ 6.1
3° Immobile (Lazio)→ 5.8
4° Kane (Tottenham)→ 5.7
5° Suárez (Barcellona)→ 5.5
6° Gomis (O.Marsiglia)→ 5.1
7° Ibrahimovic (Manchester U.)→ 4.73
8° Modeste (Colonia)→ 4.72
9° Icardi (Inter)→ 4.70
10° Cavani (PSG)→ 4.6

 

Allora, quanto è pesante Higuain? Assai. Più di tutti, il più decisivo d’Europa per gol realizzati. Nella top 10 mancano gli dèi Messi (che sarebbe 11° con valore 3.9) e tale Cristiano Ronaldo, per tacere di marcatori importanti come Lewandowski, Aubameyang e Dzeko, tenuti giù anche da normotipi come Gomis e Modeste. Premesso che Messi è il generatore di chance primario, si può dire che Suárez è la determinante della MSN. Da circolino rosso la terza posizione del nostrano Immobile, a ridosso di Leo benché abbia segnato 8 gol in meno, e il prof. dell’area di rigore Icardi, davanti a mister 27 gol-28 presenze Cavani. A quanto pare, il caro Antonio Conte ha fatto bene a non bisticciare troppo col suo centravanti…A proposito di Premier, due attaccanti in graduatoria come la Ligue 1; uno per Liga e Bundes, tre per la grandissima Premier e…la nostra piccola A. That win the best!