Higuain al passo d’addio: il fratello tratta la rescissione

di Giorgia Ruggiero |

È notizia delle ultime ore della serata di ieri che Nicola Higuain, fratello-procuratore di Gonzalo, sia arrivato a Torino e ora può finalmente entrare nel vivo la trattativa che porterà alla risoluzione del contratto dell’attaccante juventino, uscito da tempo dai progetti di casa Juve.

Andrea Pirlo era stato chiaro nella conferenza che lo presentava come nuovo mister della panchina bianconera. Le strade con Gonzalo Higuain dovevano dividersi e ora il cerchio si sta veramente per chiudere.

I due fratelli Higuain avevano apprezzato la schiettezza di Pirlo e ora questo blitz a Torino fa ben sperare le casse della Juventus che necessitano di essere alleggerite da stipendi onerosi per giocatori fuori dai radar. La missione di di Nicola Higuain appare chiara: incontro con la dirigenza juventina alla Continassa prima di chiudere con la prossima destinazione che vedrà Gonzalo protagonista dell’Inter Miami di Beckham, andando così a riunirsi con Matuidi. L’argentino sembrerebbe realmente desideroso di proseguire la sua carriera in MLS, per ritrovare nuovi stimoli e soprattutto andare incontro ad una nuova vita. Non prima però di aver risolto la questione compenso di buonuscita dell’ultimo anno di contratto che lo legherebbe alla Juventus. L’argentino pesa a bilancio circa 18 milioni, decisamente troppo per un pezzo ormai fuori dal progetto bianconero.

Questa volta, forse, siamo giunti realmente ai titoli di coda di questo matrimonio tra Higuain e la Juve, che contemporaneamente sta lavorando ininterrottamente per portare il nuovo numero 9 a Torino, un vero leader nel suo ruolo, Luis Suarez messo alla porta da Koeman appena arrivato a Barcellona.

Occorre mettere la parola fine a questa storia fatta di luci ed ombre, per abbracciare un nuovo inizio. Per Gonzalo Higuain negli States e per la Vecchia Signora con Luis Suarez. Ora più che mai il fronte attaccante appare rovente.


JUVENTIBUS LIVE