La Juve puo’ acquistare giocatori extracomunitari anche dopo McKennie

di Valerio Vitali |

Con l’acquisto di McKennie se ne va anche l’ultimo slot dei giocatori extracomunitari della Juve. La regola, che prevede il tesseramento massimo di due calciatori extra UE per squadra, vede infatti, per cio’ che concerne limitatamente il club bianconero, anche l’inserimento di Arthur. Questi due slot pero’ non rappresentano un limite in sede di campagna acquisti.

La stessa regola infatti è limitata solo ai giocatori extracomunitari che provengono dall’estero. La Serie A è da considerarsi dunque esclusa da questo tipo di ragionamento. Proprio per questo, dopo l’arrivo di Mc Kennie, ufficializzato ieri dalla Juventus, Paratici puo’ operare in entrata per Dzeko ad esempio, ma non per Raul Jimenez. La situazione slot giocatori extra UE dunque è limitata, ma solo in parte.

La situazione Luis Suarez: l’uruguaiano è comunitario

In queste ore inoltre circola nel web l’infondata notizia per cui Luis Suarez non possa più arrivare in quanto extracomunitario appunto. Niente di più falso. L’attaccante uruguaiano infatti ha ottenuto la cittadinanza italiana tramite la moglie Sofia Balbi. Proprio per questa ragione la Juventus ha la possibilità di andarlo a prendere senza occupare uno slot da giocatore extracomunitario.


JUVENTIBUS LIVE