I vergognosi insulti al fratellino sedicenne di Chiesa, un inno alla bassezza

di Mike Fusco |

L’ effetto delle parole di Commisso prima, ma soprattutto di Pradè poi, non si è fatto attendere nelle fumose menti poco illuminate della parte più becera della tifoseria viola.

Il profilo Instagram del fratellino di Federico Chiesa, Lorenzo, promettente attaccante delle giovanili viola (a detta di alcuni molto più tecnico e forte del fratello maggiore) è stato subito attaccato ignobilmente finanche con minacce da chi vive accecato dall’odio verso la Juve al punto tale da prendersela con un ragazzino.

C’è da dire che fortunatamente una grande fetta di tifosi viola “senzienti” si è subito dissociata dai loro colleghi che però, come spesso accade, risaltano molto di più alla cronaca per la loro rumorosità e inducono all’ emulazione.

Per il bene del ragazzino naturalmente si spera che non ci siano episodi che turbino la sua quotidianità e la sua adolescenza in quel di Firenze, anche se la conoscendo la passione e la schiettezza dei fiorentini qualche dubbio c’è; per questo non sarebbe una cattiva idea, anche dal punto di vista sportivo, proporre magari a papà Enrico un’aggregazione del ragazzo alla già fortissima Under 17 di mister Pedone.

A Federico, invece, magari tutto questo potrà servire da ulteriore sprone a far bene, anche perché le capacità motivazionali delle tifoserie avversarie sono storicamente un fattore determinante per quanto riguarda i “traditori” che puntualmente si “vendicano” di offese e insulti.

Stavolta però, gli insulti e le offese non sono verso il calciatore, ma verso la famiglia e sinceramente si è andati già troppo oltre.


JUVENTIBUS LIVE